QR code per la pagina originale

Angela Ahrendts CEO dopo Tim Cook? Una fake news

Angela Ahrendts smentisce le indiscrezioni di una sua possibile nomina a CEO di Apple, in sostituzione di Tim Cook: si tratterebbe di una fake news.

,

Angela Ahrendts non sostituirà Tim Cook nel ruolo di CEO di Apple, non almeno al momento. È quanto la responsabile del retail del gruppo ha confermato in una recente intervista, sottolineando come le indiscrezioni emerse in merito siano delle vere e proprie fake news. Il ruolo di Cook è saldo e, fatto non da poco, lo stesso starebbe già formando la dirigenza Apple di domani, affinché vi sia una transizione serena e facile quando giungerà il momento di un cambio, in un futuro a quanto pare ancora lontano.

L’occasione per queste rivelazioni è un’intervista rilasciata proprio da Tim Cook e Angela Ahrendts per BuzzFeed News, in concomitanza con l’inaugurazione del nuovo store del gruppo a Chicago, presso la Michigan Avenue. La coppia, immortalata in video, ha parlato di tutte le novità di Apple, dal negozio stesso a iPhone X, nonché del futuro del gruppo e del ruolo di Donald Trump.

In merito alla possibilità Angela Ahrendts sostituisca Tim Cook come CEO di Apple, una notizia apparsa online nelle ultime settimane, la dirigente è assolutamente categorica:

Fake news, fake news, assolutamente no.

Così come già accennato, lo stesso Tim Cook ha confermato come non siano in programma, al momento, dei cambi al vertici. Allo stesso tempo, il leader di Cupertino sta già pensando al futuro, formando la dirigenza in caso di sostituzione:

Vedo il mio ruolo di CEO nel preparare quante più persone possibili a diventare CEO.

In merito alla possibile carenza di iPhone X al lancio, Cook ha sottolineato come il gruppo stia lavorando senza sosta per assicurare una prima tornata di distribuzione senza troppi intoppi. Per quanto riguarda invece Donald Trump, e le contrapposizioni ormai cicliche con Apple, il CEO ha sottolineato come Apple rimanga fuori dalla politica, sebbene prenda posizione nella discussione politica, soprattutto quando ha conseguenze sul sociale. L’azienda vuole difendere la propria autenticità, nonché i valori in cui ha sempre creduto.

Fonte: AppleInsider • Immagine: Apple • Notizie su: , ,