QR code per la pagina originale

Parrot Bebop-Pro Thermal e Bluegrass ufficiali

Parrot amplia la sua gamma di droni professionali con i nuovi modelli Parrot Bebop-Pro Thermal e Parrot Bluegrass per l'edilizia e l'agricoltura.

,

Parrot amplia la sua gamma di droni con due nuovi prodotti pensati esplicitamente per l’utilizzo professionale: Parrot Bebop-Pro Thermal e Parrot Bluegrass.

Parrot Bebop-Pro Thermal

Il primo, il Parrot Bebop-Pro Thermal, è un drone pensato per le imprese che lavorano nell’edilizia. Questo prodotto permette di eseguire ispezioni in sicurezza grazie alla presenza di due telecamere integrate: una classica ed una fotocamera termica. Grazie alla telecamera anteriore, gli operatori possono monitorare una struttura o un’area specifica e utilizzando la fotocamera termica sono anche in grado di acquisire immagini termiche precise e dettagliate attraverso l’app dedicata FreeFlight Thermal.

Come tutti i droni della Parrot, anche questo modello è molto facile da configurare e da pilotare. Dal punto di vista tecnico, il Parrot Bebop-Pro Thermal include una fotocamera anteriore stabilizzata Full HD, una fotocamera termica FLIR ONE Pro ed una memoria da 32GB. Nella confezione di vendita è presente anche il controller Parrot Skycontroller 2 che permette di ampliare il raggio d’azione del drone, oltre a 3 batterie che garantiscono 25 minuti di autonomia l’una.

Parrot Bebop-Pro Thermal è basato sul modello Parrot Bebop 2 Power disponibile per tutti gli utenti consumer. Parrot Bebop-Pro Thermal sarà disponibile da novembre 2017 al prezzo di 1.500 euro, IVA esclusa.

Parrot Bebop-Pro Thermal

Parrot Bebop-Pro Thermal

Parrot Bluegrass

Il drone Parrot Bluegrass è pensato, invece, per il mondo dell’agricoltura. Dotato due due telecamere, di cui una con sensore multispettrale, questo quadricottero aiuta gli agricoltori a monitorare visivamente le infrastrutture dell’azienda, il terreno e gli allevamenti. Grazie al sensore multispettrale (Parrot Sequoia), il drone consente di ottenere rapidamente una panoramica della zona e di individuare aree problematiche in tutti i tipi di colture. I dati raccolti sono elaborati attraverso la piattaforma cloud AIRINOV FIRST+.

Facile da configurare e da pilotare come tutti i droni della Parrot, può ricoprire automaticamente (funzione di volo automatico Pix4Dcapture) fino a 30 ettari di terreno. Per ampliare il suo raggio d’azione, il Parrot Bluegrass è proposto con il controller Parrot Skycontroller 2.

Parrot Bluegrass sarà disponibile da novembre 2017 al prezzo di 5000 euro.

Notizie su: ,