QR code per la pagina originale

Internet, nel 2017 la velocità è aumentata del 67%

Secondo un nuovo report di SosTariffe, grazie al boom della fibra ottica la velocità media di Internet in Italia è salita nel 2017 del 67,7%.

,

In Italia gli investimenti di molti operatori privati, come TIM, Vodafone e Fastweb, hanno permesso di portare ad un numero sempre maggiore di italiani soluzioni di connettività su fibra ottica in grado di raggiungere velocità ben superiori a quelle permesse dalle classiche ADSL. Gli italiani possono quindi contare su connessioni molto più performanti rispetto al passato. L’Osservatorio SosTariffe ha voluto quantificare questo salto qualitativo per capire esattamente quanto sia cresciuta la velocità delle linee Internet a disposizione degli italiani.

Secondo questo nuovo studio, nel 2017 la velocità media di download delle connessioni Internet in Italia è cresciuta del 67,7% passando da una media di 9,5 Mbps del 2016 ai 15,9 Mbps di quest’anno. Un incremento dovuto soprattutto alla maggior disponibilità di connessioni in fibra ottica che, secondo il report, nel solo 2017 sono cresciute del 126%. Tra le 10 province italiane più veloci compaiono molte città del Sud. L’Osservatorio evidenzia che Crotone, Ragusa e Vibo Valentia sono oggi le province dove si raggiungono le velocità maggiori (rispettivamente velocità di 40,12 Mbps, 29,72 Mbps e 28,74 Mbps), superando anche Milano, solitamente punto di riferimento per l’Italia digitale.

Effettuando una comparazione con lo scorso anno, l’Osservatorio ha evidenziato come Ragusa sia l’area con l’aumento maggiore. Per questa provincia, infatti, si registra una variazione da 8,21 Mbps del 2016 a 29,7 Mbps del 2017. Pavia è la prima città del Nord Italia in classifica, con una variazione da 7,8 Mbps a 23,1 Mbps.

Tuttavia, analizzando i dati solo dal punto di vista delle province più popolate, la situazione sembra ribaltarsi a favore delle grandi città del Nord. In termini di velocità media di Internet nel 2017, Milano rimane una delle realtà più veloci, con 24,3 Mbps in download. Al secondo posto Bologna e poi Torino. Per quanto riguarda, invece, la diffusione della fibra ottica, Bari, Cagliari, Napoli e Firenze registrano gli aumenti di utenti in fibra maggiori. A Roma, Napoli, Milano e Torino si concentrano il maggior numero di utenti che hanno dichiarato di avere una connessione in fibra.

Immagine: Thought Frontier • Notizie su: