QR code per la pagina originale

Apple rilascia iOS 11.1 e watchOS 4.1

Tante novità per le ultime release di iOS 11 e watchOS 4: ecco come scaricare gli aggiornamenti e quali benefici sono previsti per gli iDevice.

,

Serata di aggiornamenti, quella in corso per gli appassionati della mela morsicata. La società di Cupertino ha infatti deciso di rilasciare due importanti upgrade per i propri sistemi operativi mobile: quello a iOS 11.1, pensato per gli smartphone e i tablet, e quello di watchOS 4.1 per la linea degli Apple Watch. Molte le novità, a partire dalla risoluzione di alcuni bug delle versioni precedenti.

Le beta dei due sistemi operativi sono state testate a lungo dagli sviluppatori e, con la consegna della versione finale proprio ai developer la scorsa settimana, il lancio è apparso davvero imminente. E così, da poco dopo le 18 del fuso italiano, sia iOS 11 che watchOS 4.1 sono stati resi disponibili per il download. I canali di scaricamento sono quelli classici: per iPhone, iPad e iPod Touch è sufficiente scegliere la voce “Aggiornamento Software” del menu generali di iOS, in caso si volesse approfittare di un processo OTA, oppure collegare il dispositivo al computer e seguire le istruzioni guidate fornite da iTunes. Per Apple Watch, invece, è necessario passare dall’applicazione dedicata sempre di iOS.

iOS 11.1: novità in pillole

Galleria di immagini: iOS 11, le foto

Partendo proprio da iOS 11.1, molte sono le novità previste dal gruppo di Cupertino. Gli utenti potranno ora sbizzarrirsi con 70 nuove emoji, dal cibo agli animali passando per creature mitologiche, personalizzabili nelle fattezze in base alla provenienza etnica e, per alcune, anche nel vestiario. Per l’applicazione Foto, invece, vengono risolti alcuni problemi relativi alla visione sfocata di certi scatti, resa più fluida la riproduzione delle Live Photo, migliorata la gestione del riconoscimento delle persone, il recupero di immagini da iCloud e, infine, risolta un intoppo relativo agli screenshot. Importanti sforzi anche sul fronte dell’Accessibilità, con un migliore supporto per gli input braille Grade 2, un più preciso funzionamento di Voice Over per alcuni tipi di file e di menu, nonché dei comandi non perfettamente interpretati nelle precedenti versioni. Ancora, viene introdotto un controllo delle app in background tramite 3D Touch, quindi risolte problematiche varie relative a Mail, alla gestione del GPS con app di terze parti, problemi di icone nella gestione di Apple Watch tramite la companion app di iOS.

watchOS 4.1: novità in pillole

Galleria di immagini: Apple Watch Series 3: le foto

Altrettanto utili le innovazioni introdotte in Apple Watch, in particolare per la Series 3, sebbene il modello LTE non sia al momento disponibile in Italia. Innanzitutto, watchOS 4.1 abilita finalmente la compatibilità con lo streaming musicale di Apple Music e iCloud Music Library, per aver sempre la propria musica a portata di polso. Naturalmente, il supporto ad Apple Music include anche la compatibilità con l’emittente Beats 1 e le altre stazioni personalizzate. Contestualmente, Apple ha risolto quella problematica che, per i modelli LTE, impediva il corretto uso delle reti cellulari in caso il dispositivo tentasse la connessione a un network wireless pubblico. Viene quindi estesa l’interoperabilità con attrezzi di fitness di terze parti, migliorata la gestione delle notifiche sulla frequenza cardiaca negli Apple Watch di prima generazione, risolti problemi di ricarica dello smartwatch sempre per la prima generazione, nonché aggiunte alcune lingue per la fruizione in Asia, come il mandarino in dettatura.