QR code per la pagina originale

Instagram sperimenta la funzione Stop Motion

Instagram ha iniziato a sperimentare la funzione Stop Motion per le sue Storie che permetterà di trasformare scatti multipli in una GIF animata.

,

Instagram continua a voler sorprendere i suoi iscritti con sempre nuove funzionalità in grado di rendere l’esperienza d’uso del social network più piacevole e divertente. A pochi giorni dal lancio dell’interessante funzione “Superzoom“, Instagram ha iniziato a testare una nuova funzionalità creativa. Si tratta di “Stop Motion”, un nuovo strumento per la fotocamera che consente di scattare molteplici foto che saranno poi convertire in un’unica GIF animata da condividere all’interno delle Storie.

La scoperta si deve a The Verge che ha, poi, avuto conferma da Instagram che effettivamente trattasi di una nuova funzionalità attualmente in fase di sperimentazione. Curiosamente, il nuovo strumento “Stop Motion” non permette di modificare le singole foto, ma solo la GIF, utilizzando i consueti strumenti di editing come il testo e gli adesivi. Una volta completate le modifiche, la GIF può essere facilmente condivisa all’interno di una Storia. Trattasi, dunque, di una novità molto interessante che potrebbe piacere molto agli iscritti al social network fotografico. Tuttavia non c’è alcuna garanzia che poi lo strumento di “Stop Motion” arrivi effettivamente a tutti. Come tutti i test, Instagram ne valuterà i risultati e poi deciderà se rilasciare lo strumento pubblicamente oppure no.

L’obiettivo di Instagram, comunque, è molto chiaro ed è quello di potenziare la sua offerta di strumenti per le Storie, una funzionalità dell’app molto amata dagli iscritti. Curiosamente, dopo un lungo periodo che ha visto Instagram “clonare” molte delle funzionalità di Snapchat, sono iniziate ad arrivare soluzioni inedite come “Superzoom” e “Stop Motion” in grado di offrire agli iscritti maggiore creatività per i loro scatti.