QR code per la pagina originale

Office 365 integrerà Outlook.com Premium

Microsoft ha deciso di integrare le funzionalità avanzate di Oulook.com Premium all'interno di Office 365 Home e Personal senza alcun costo aggiuntivo.

,

Microsoft ha annunciato l’integrazione delle funzionalità di Outlook.com Premium all’interno di Office 365 Home e Personal. Con questa scelta, la casa di Redmond ha, di fatto, “ucciso” il suo servizio Outlook.com Premium che sarà, quindi, probabilmente dismesso in futuro. Questo significa che tutti coloro che intendono usufruire dei vantaggi di Outlook.com Premium dovranno abbonarsi ad Office 365. Curiosamente, la vita di Outlook.com Premium è stata molto breve.

Il servizio era stato lanciato da Microsoft solamente lo scorso mese di febbraio, anche se solamente per gli utenti americani. Dunque, gli utenti Office 365 Home e Personal che utilizzano Outlook.com potranno godere di alcuni interessanti vantaggi come niente pubblicità all’interno della casella di posta, maggiore spazio per gestire l’account email (50GB al posto dei 15GB standard) ed una protezione avanzata contro i malware ed il phishing. Inoltre, gli utenti potranno godere anche dell’accesso al supporto premium. Ma, Microsoft afferma che nei prossimi mesi introdurrà ulteriori funzionalità di Outlook.com Premium in modo tale che gli utenti Office 365 possano godere di un’esperienza d’uso maggiormente completa e produttiva.

Il rollout di queste nuove funzionalità è già in corso per tutti. Gli utenti Office 365 non dovranno fare nulla. Semplicemente, quando saranno disponibili le nuove funzionalità di Outlook.com Premium, vi potranno accedere senza nessuna configurazione particolare. Il completo rollout, secondo Microsoft, dovrebbe durare circa un mese.

L’unica funzionalità di Outlook.com Premium che non arriverà su Office 365 sarà quella che permetteva di abbinare ad Outlook.com un dominio personale.

Non è ben chiaro, invece, cosa succederà agli attuali clienti che sono abbonati ad Outlook.com Premium. Per gli abbonati attuali il servizio dovrebbe continuare a rimanere attivo e i clienti potranno continuare a rinnovarlo. Tuttavia, la casa di Redmond starebbe lavorando ad un tool per consentire di migrare il dominio verso altri provider. Una scelta che farebbe pensare che in futuro, Outlook.com Premium sarà chiuso del tutto.

Fonte: Microsoft • Immagine: dennizn via Shutterstock • Notizie su: , ,