QR code per la pagina originale

OnePlus 5T non avrà la ricarica wireless

Il CEO Pete Lau ha comunicato che il nuovo OnePlus 5T non avrà la ricarica wireless, in quanto la tecnologia Dash Charge offre prestazioni superiori.

,

Dopo aver confermato la presenza del jack audio da 3,5 millimetri, il CEO Pete Lau ha svelato che il nuovo OnePlus 5T non avrà la ricarica wireless. La tecnologia offerta da Samsung, LG e recentemente anche da Apple è ritenuta inferiore alla Dash Charge sviluppata dal produttore cinese.

La ricarica wireless è sicuramente migliorata negli ultimi anni, ma presenta ancora dei limiti. Per avere la massima efficienza è necessario posizionare lo smartphone sul pad di ricarica in maniera perfetta. Inoltre la durata della carica aumenta se vengono caricati più dispositivi con lo stesso pad. Infine la massima potenza erogata è 15 Watt. Utilizzando l’alimentatore e il cavo Dash Charge è possibile ottenere in 30 minuti una carica sufficiente per 24 ore, grazie alla potenza di 20 Watt.

La ricarica wireless non permette di utilizzare lo smartphone per altre operazioni, dato che deve rimanere sul pad. Il metodo tradizionale offre invece una maggiore libertà. L’utente può usare il dispositivo per scattare una foto, ascoltare musica o giocare. Per questi motivi, OnePlus ha deciso di utilizzare ancora la ricarica wired e la sua tecnologia Dash Charge.

Il OnePlus 5T verrà annunciato il 16 novembre a New York, mentre le vendite inizieranno il 21 novembre. Intanto arrivano buone notizie per quanto il prezzo. Sembra infatti che il nuovo modello costerà quanto l’attuale OnePlus 5: 499,00 euro per la versione con 6 GB di RAM e 64 GB di storage, 559,00 euro per quella con 8 GB di RAM e 128 GB di storage.

Fonte: OnePlus • Via: Phone Arena • Notizie su: OnePlus 5T, ,