QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S9 in produzione da dicembre

Secondo una fonte coreana, Samsung avvierà la produzione di massa dei nuovi Galaxy S9/S9+ nel mese di dicembre per anticipare il lancio sul mercato.

,

In base alle indiscrezioni trapelate qualche mese fa, Samsung Display inizierà a consegnare i display AMOLED per i Galaxy S9/S9+ tra pochi giorni, quindi prima del previsto. Un’altra fonte, ritenuta affidabile, afferma oggi che la produzione dei nuovi top di gamma verrà avviata nel mese di dicembre. Si tratta di due indizi che farebbero presupporre una presentazione anticipata rispetto agli attuali Galaxy S8/S8+.

I Galaxy S9/S9+ dovrebbero avere un Infinity Display da 5,8 e 6,2 pollici con risoluzione Quad HD+ (2960×1440 pixel) e rapporto di aspetto 18.5:9, come i loro predecessori. Samsung aggiornerà quasi certamente i componenti interni, sostituendo i processori Snapdragon 835 e Exynos 8895 con i nuovi Snapdragon 845 e Exynos 9810. Verrà anche aggiunta la doppia fotocamera posteriore, probabilmente la stessa del Galaxy Note 8. Secondo la fonte coreana, il produttore avrebbe deciso di anticipare il lancio per tentare di ostacolare il prevedibile successo dell’iPhone X.

La “fretta” avrà però conseguenze su alcune funzionalità (si spera non sulla sicurezza della batteria). Samsung non utilizzerà un lettore di impronte in-screen, il cui debutto avverrà con il Galaxy Note 9, ma farà ancora affidamento sulla soluzione tradizionale. È previsto però un riposizionamento del lettore, forse sotto la dual camera, come si vede in questo concept.

Galaxy S8+ (sinistra) accanto al concept del Galaxy S9 (destra).

Galaxy S8+ (sinistra) accanto al concept del Galaxy S9 (destra).

Si ipotizza inoltre la presenza del riconoscimento facciale 3D, simile al Face ID di Apple. Il sistema operativo sarà sicuramente Android 8.0 Oreo, personalizzato con la Samsung Experience 9.0.

Fonte: Phone Arena • Notizie su: