QR code per la pagina originale

Facebook unisce Messenger Day con le sue Storie

Facebook ha deciso di unificare le Storie di Facebook con quelle di Messenger fondendo Messenger Day con la funzione Storie dell'app principale.

,

Facebook ha deciso di mettere un po’ di ordine all’interno della sua piattaforma ed ha pensato di eliminare la ridondanza delle funzionalità delle Storie presenti sia nell’app principale che in Messenger. Come noto, infatti, le Storie sono presenti sia all’interno di Facebook che di Messenger dove sono note come “Messenger Day“. Facebook ha deciso, quindi, di eliminare Messenger Day e di fondere questa funzionalità all’interno delle Storie di Facebook.

Adesso, a seguito di questo cambiamento, le Storie di Facebook saranno sincronizzate su entrambe le piattaforme, anche se i filtri delle fotocamere rimarranno ancora separati. Gli utenti di Messenger, quindi, potranno ancora creare le loro Storie dall’app utilizzando i filtri attuali, solamente che la funzione non si chiamerà più “Messenger Day”. Secondo Connor Hayes di Facebook, la novità nasce dal fatto che il social network punta a rendere più facile per le persone condividere le loro Storie attraverso applicazioni diverse, in quanto la società aveva notato come alcune persone pensassero già che le due funzioni di creazione delle Storie fossero collegate tra loro.

Le personalizzazione delle Storie rimarranno distinte anche per il futuro con le Storie create su Facebook che offriranno maschere ed effetti e quelle create su Messenger che proporranno testi ed altri filtri. Semplificare il funzionamento delle Storie attraverso le due piattaforme potrebbe essere per Facebook anche l’occasione di migliorare la popolarità e l’utilizzo delle Storie.

Come noto, infatti, le Storie su Facebook non hanno mai ottenuto un vero grande successo, con gli iscritti che preferiscono utilizzare la funzionalità su Instagram.

Insieme a questa modifica, Facebook ha deciso di eliminare anche la funzionalità di messaggistica effimera privata Direct. Tutte le risposte alle Storie arriveranno attraverso Messenger. Il social network, dunque, non disporrà più, per il momento, di un servizio che permette di inviare messaggi effimeri agli altri utenti. Questa seconda novità potrebbe sembrare una vittoria per Snapchat che fa dei messaggi effimeri il suo cavallo di battaglia, ma non è detto che il social network non rilanci questa funzionalità in futuro, magari all’interno di Messenger.

Fonte: TechCrunch • Immagine: Allmy via Shutterstock • Notizie su: , ,