QR code per la pagina originale

Twitter controllerà tutti gli account verificati

Twitter ha deciso che rimuoverà lo status di account verificato da tutti gli account che violano le regole del social network.

,

Twitter ha annunciato che rimuoverà lo status di “account verificato” da tutti gli account che violano le regole. La notizia è stata diffusa direttamente dall’account ufficiale del supporto di Twitter e sembra che finalmente il social network voglia porre in essere la sua più accorta politica di gestione della piattaforma più volte annunciata. Già lo scorso gennaio, Twitter aveva preso alcune decisioni in tal senso, soprattutto quando rimosse lo status di “account verificato” dall’account di Milo Yiannopoulos, noto provocatore di destra. Finalmente, sembra che Twitter voglia estendere questa pratica all’interno di tutta la piattaforma.

Il social network evidenzia, infatti, come lo status di “account verificato” sia stato percepito da molti come una sorta di benefit che aveva trasformato questi utenti in una sorta di “vip” della piattaforma. Twitter ammette anche che, probabilmente, avrebbe dovuto affrontare questo problema molto prima. Problema che è anche peggiorato, quando lo scorso luglio il social network aveva aperto a tutti la possibilità di richiedere lo status di “account verificato”. Problematica che è sfociata di recente nel caso di Jason Kessler che aveva organizzato un rally per la “supremazia bianca” che si è svolto a Charlottesville, in Virginia, dove a seguito di alcuni incidenti è morta una persona. Account a cui Twitter aveva concesso lo status di “account verificato”, cosa che aveva generato molte polemiche.

Proprio questo fatto ha spinto il social network a decidere di lavorare per risolvere questo problema rapidamente. Le verifiche degli account sono, per il momento sospese, e Twitter sta lavorando ad una nuova politica per poter assegnare lo status di “account verificato” senza più incorrere in errori.

Nel frattempo, però, Twitter ha dichiarato di aver avviato una “revisione” degli account verificati nel tentativo di identificare gli account che violano le sue regole.

Sarà, dunque, molto interessante scoprire come Twitter intende risolvere questo problema che sicuramente non sarà di facile risoluzione.