QR code per la pagina originale

Windows 10 build 17046 agli Insider, le novità

Microsoft ha rilasciato la build 17046 di Windows 10 Redstone 4; focus sul browser Cortana e sulla tastiera touch.

,

Nella tarda serata di ieri, Microsoft ha rilasciato la nuova build 17046 di Windows 10 Redstone 4 agli Insider che hanno optato per il Fast Ring. Trattasi dell’ultima build di sviluppo del prossimo step di Windows 10 che arriverà per tutti nel corso della primavera del 2018. Questa nuova build non introduce novità particolarmente clamorose ma pone principalmente l’accento su miglioramenti per quanto concerne l’uso del browser Edge e della tastiera touch.

Nello specifico, arriva finalmente il tanto atteso completamente automatico delle form. Edge, adesso, può salvare e inserire automaticamente i dati all’interno delle form. Trattasi di una funzionalità da tempo presente negli altri browser ma che arriva solo adesso per il browser di Microsoft. In questo modo sarà possibile rendere alcune procedure sul web molto più rapide. La casa di Redmond ha ottimizzato la modalità di Lettura del suo browser in modo da poter regolare la spaziatura del testo. In questo modo, la lettura degli articoli dovrebbe risultare più comoda.

Novità anche per le applicazioni universali. Adesso, direttamente dalle app è possibile accedere con molta più facilità alle loro opzioni avanzate senza dover armeggiare tra molti menu nascosti. Grande lavoro è stato fatto per migliorare l’esperienza d’uso della tastiera touch. Il sistema di suggerimento del testo proporrà agli utenti anche un’emoji relativa al significato del testo che si sta scrivendo. Suggerimento delle emoji che è disponibile per molte più lingue rispetto al passato, lingua italiana inclusa.

Infine, Microsoft ha reso più facile raggiungere il pannello delle emoji con la combinazione dei pulsanti Win+. ma funziona solamente con la tastiera americana.

Infine, non manca una lunga lista di bug fix e di ottimizzazioni. Le vere novità di Windows 10 Redstone 4 saranno annunciate molto più avanti ma già oggi il nuovo step di Windows 10 propone alcune funzionalità aggiuntive davvero interessanti.

Trattandosi di una build di sviluppo, si suggerisce di utilizzarla solamente all’interno di specifiche macchine di test.

Fonte: Microsoft • Immagine: Microsoft • Notizie su: , ,