QR code per la pagina originale

Destiny 2: prova gratuita su console e PC

Destiny 2 si aggiorna con un trial gratuito per PS4, Xbox One e PC che permette di portare il proprio guardiano a livello 7 ed esplorare pianeti diversi.

,

Prende il via una periodo di prova gratuita dedicato a Destiny 2, il videogioco di Activision per PC, PlayStation 4 e Xbox One che rappresenta uno dei titoli multiplayer di maggiore appeal del momento. In attesa che il primo DLC (La Maledizione di Osiride) venga rilasciato il prossimo 5 dicembre, è dunque possibile testare parte della campagna in single-player per comprendere così le potenzialità del gioco targato Bungie.

In occasione della prova gratuita di Destiny 2 è stato anche diramato un trailer ufficiale, che è possibile visionare qui di seguito:

La free trail di Destiny 2 consente di sperimentare parte della campagna in giocatore singolo nella EDZ (European Dead Zone) e sulla luna di Saturno, Titano. Sarà possibile anche unirsi a un clan e fruire della modalità player vs player (competitiva e non) ma i progressi compiuti durante la prova si fermeranno a livello 7. Chi però deciderà di acquistare il gioco, che peraltro è al momento in offerta su Amazon, potrà trasferirne i progressi nella versione completa, così come spiegato da Bungie in occasione dell’annuncio:

Sei un neofita di Destiny 2? Divertiti con la prova gratuita e affronta la campagna da solo o con gli amici. Vuoi sfidare altri giocatori? Entra nell’arena competitiva e metti alla prova le tue abilità. Se acquisti il gioco completo, i progressi ottenuti nella versione di prova verranno conservati.

Destiny 2 è disponibile su PlayStation 4 e Xbox One dal 6 settembre e su PC invece dal 24 ottobre. Per scaricare la prova gratuita è sufficiente effettuare il download direttamente dalla console oppure da Battle.net. Si ricorda che di recente Bungie ha comunicato di aver modificato il sistema di progressione del gioco, dopo le proteste dei giocatori che si sono accorti che l’esperienza guadagnata non era sempre pari a quella effettivamente comunicata. Adesso, gli utenti potranno pertanto guadagnare XP in modo differente a seconda delle attività svolte, ma i valori saranno mostrati nell’interfaccia in modo chiaro e preciso.