QR code per la pagina originale

Windows 10 su 600 milioni di dispositivi

Windows 10 continua a crescere rapidamente e Microsoft ha annunciato che il suo sistema operativo è presente su 600 milioni di dispositivi.

,

Windows 10 è presente su 600 milioni di dispositivi. Satya Nadella ha annunciato questo importante dato sulla diffusione del sistema operativo nelle scorse ore, durante l’annuale appuntamento con gli azionisti. Trattasi di un risultato molto importante anche se nel computo totale non sono solo inclusi i PC ma anche gli smartphone, le console Xbox e tutti i dispositivi che dispongono della nuova piattaforma software di Microsoft.

Complessivamente, si tratta di una crescita di ben 100 milioni unità dallo scorso maggio 2017 quando la casa di Redmond annunciò che Windows 10 era presente all’interno di 500 milioni di dispositivi. Un tasso di crescita molto buono che premia gli sforzi della società che sta sviluppando una piattaforma innovativa che possa costantemente adeguarsi alle novità richieste dagli utenti. Inizialmente, Microsoft aveva pianificato l’obiettivo di raggiungere il miliardo di dispositivi Windows 10 entro il 2018. Tuttavia, a causa del flop del settore smartphone, questo ambizioso obiettivo era stato rivisto. Comunque, secondo The Verge, la casa di Redmond puntava a raggiungere il traguardo dei 550 milioni di dispositivi per giugno e i 575 milioni per settembre.

Il traguardo dei 600 milioni di dispositivi a novembre sembrerebbe rientrare, quindi, all’interno di questa roadmap ufficiosa della società. Tutto, dunque, starebbe procedendo nel migliore dei modi. Non è chiaro, però, quando il traguardo del miliardo di dispositivi potrà essere raggiunto vista l’assenza della spinta del settore degli smartphone.

Un ulteriore impulso alla crescita di Windows 10 potrebbe arrivare da Redstone 4, il prossimo step della piattaforma che arriverà la prossima primavera e che si preannuncia ricco di novità e dal lancio dei dispositivi Windows 10 basati sulla piattaforma ARM di Qualcomm. Prodotti che dovrebbero arrivare sul mercato già entro la fine dell’anno.

Fonte: The Verge • Immagine: Nor Gal via Shutterstock • Notizie su: , ,