QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S9, nuova fotocamera e DeX Pad

I futuri Samsung Galaxy S9/S9+ dovrebbero avere una fotocamera posteriore con apertura variabile (f/1.5-2.4) e un nuovo dock denominato DeX Pad.

,

Samsung ha presentato in Cina il nuovo W2018, un flip phone con due schermi da 4,2 pollici. La caratteristica più interessante è tuttavia la fotocamera posteriore da 12 megapixel, la prima al mondo con apertura variabile. La stessa ottica potrebbe essere utilizzata nei Galaxy S9/S9+. Il produttore coreano dovrebbe anche annunciare il DeX Pad, versione aggiornata dell’attuale DeX Station.

Per i recenti LG V30 e Huawei Mate 10 sono stati scelti obiettivi con apertura f/1.6, grazie ai quali è possibile ottenere foto più nitide in condizione di scarsa illuminazione. I produttori di smartphone vogliono offrire funzionalità simili a quelle presenti nelle DSLR, in modo da consentire un controllo maggiore dei parametri di scatto. La fotocamera posteriore con apertura variabile tra f/1.5 a f/2.4, prevista per i Galaxy S9/S9+, permetterebbe di scattare foto perfette e di applicare differenti effetti alle immagini.

Un’altra novità attesa insieme ai prossimi top di gamma è il DeX Pad. Si tratta della versione aggiornata dell’attuale DeX Station che consente di trasformare lo smartphone in un computer completo, collegando monitor, tastiera e mouse alle porte HDMI e USB. In base alle indiscrezioni che circolano da qualche giorno, il nuovo accessorio permetterà di posizionare il dispositivo in orizzontale e usare lo schermo come touchpad. L’utente non sarebbe quindi obbligato a collegare una tastiera e/o un mouse.

Fonte: Forbes • Via: SamMobile • Notizie su: