QR code per la pagina originale

Amazon Prime Video su Apple TV: indizi sullo Store

Il lancio dell'applicazione di Amazon Prime Video per Apple TV potrebbe essere davvero imminente: su App Store sono apparsi dei curiosi indizi.

,

L’arrivo dell’applicazione nativa di Amazon Prime Video su Apple TV potrebbe essere davvero imminente. È quanto suggerisce lo stesso negozio digitale del gruppo di Cupertino, pronto nella giornata di ieri a pubblicare per sbaglio alcuni curiosi indizi sulla piattaforma di streaming. Una data di rilascio non è stata ancora ufficializzata, ma pare che l’attesa sia ormai agli sgoccioli.

Come già ampiamente noto, durante la WWDC della scorsa estate Tim Cook ha annunciato l’arrivo dell’applicazione di Prime Video su Apple TV, identificando nell’autunno il possibile periodo di lancio. Si tratta di un accordo davvero importante, poiché con questa partnership Apple e Amazon hanno superato ufficialmente le loro contrapposizioni: qualche anno fa, infatti, il colosso del commercio elettronico aveva deciso di non distribuire più Apple TV e altri prodotti analoghi, per non cannibalizzare la linea proprietaria Fire.

Il rilascio dell’applicazione si è fatto però attendere, con ritardi accumulati nel corso degli ultimi mesi, più volte rimarcati da alcune fonti anonime sulla piattaforma Reddit. Ed è proprio da Reddit che giunge un nuovo leak relativo ad App Store, apparso nella giornata di ieri per pochi minuti e subito immortalato con degli screenshot. Sullo store digitale di Cupertino, infatti, sono apparsi indizi più che evidenti per Amazon Prime Video, non solo con una storia dedicata, ma anche con un’anteprima dell’applicazione.

È doveroso sottolineare come, per i dispositivi iOS come iPad, l’applicazione di Prime Video esista già da tempo e, in abbinato proprio a un’Apple TV, è possibile approfittare dei contenuti sul grande schermo tramite le funzioni di AirPlay. Tuttavia, gli indizi odierni lascerebbero intendere la prossima pubblicazione del software nativo per Apple TV, un’app che potrebbe arrivare giusto in tempo per le vacanze natalizie. Non resta che attendere l’annuncio ufficiale, di conseguenza, nonché controllare di tanto in tanto le pagine del negozio virtuale di Cupertino: tutto sembra essere ormai pronto.