QR code per la pagina originale

Facebook Messenger, oggetti AR per le foto

Facebook ha annunciato l'arrivo di World Effects, cioè di oggetti AR che si potranno inserire nelle foto all'interno di Messenger.

,

Facebook continua a “prendere ispirazione” da Snapchat ed ha annunciato l’arrivo di una nuova suite di strumenti per la realtà aumentata per Messenger. Nello specifico, il social network ha deciso di introdurre la funzionalità “World Effects” che permette di inserire oggetti digitali 3D all’interno delle foto e dei video. Trattasi di una novità che punta all’obiettivo di rendere Messenger più interattivo.

“World Effects” si basa sulla tecnologia per la realtà aumentata (augmented reality) già presente all’interno di Facebook che permette di aggiungere filtri e maschere ai volti per scattare selfie divertenti. Tra i primi oggetti che “World Effects” permette di inserire e con cui si può interagire, si menzionano, per esempio, un cuore galleggiante, una freccia, un robot 3D ed un unicorno. L’idea di Facebook sarebbe anche quella di rendere Messenger più appetibile ai ragazzi che amano questo genere di personalizzazioni per rendere i loro scatti molto più fantasiosi. Funzioni che sono disponibili già dallo scorso aprile su Snapchat e che sono state molto apprezzate proprio dagli utenti più giovani.

Facebook ha dunque deciso di seguire le orme di Snapchat introducendo qualcosa di molto simile anche in Messenger. L’utilizzo di questa novità è molto semplice.

Gli utenti non dovranno far altro che aprire la fotocamera di Messenger, scegliere l’effetto desiderato ed aggiungerlo all’immagine. Al momento, non ci sarebbero molti aggetti da poter aggiungere ma lo sviluppo di questa soluzione è ancora all’inizio ed è quindi probabile che nel corso dei prossimi mesi arrivino ulteriori novità per tutti gli utenti, anche grazie agli sviluppatori di terze parti visto che Facebook ha reso disponibile pubblicamente la piattaforma AR Studio con cui realizzare oggetti per la realtà aumentata.