QR code per la pagina originale

Twitter lancia i tweetstorm

Twitter ha lanciato ufficialmente la nuova funzionalità tweetstorm che permette agli iscritti di condividere più tweet concatenati tra loro.

,

Twitter ha deciso di accontentare i suoi utenti più “logorroici” dando loro la possibilità di condividere tweet in serie per esprimere più facilmente il loro pensiero, qualora i 280 caratteri non dovessero bastare. Il social network ha, dunque, ufficializzato la nuova funzionalità che permette di creare dei “thread” di tweet contenenti più messaggi in serie che saranno pubblicati in contemporanea.

Trattasi della ben nota funzionalità conosciuta con il nome di “tweetstorm” che alcune settimane fa era stata individuata all’interno del social network presso alcuni iscritti che la stavano testando. Twitter, dunque, ha deciso che questa novità fosse pronta al debutto ed ha deciso di rilasciarla pubblicamente per tutti. L’utilizzo della funzione “tweetstorm” è davvero molto banale. Gli utenti di Twitter che pensano di aver molto da scrivere dovranno semplicemente iniziare a creare un nuovo messaggio ed all’interno dell’editor dovranno poi cliccare sul pulsante + per aggiungere al messaggio originale ulteriori tweet che saranno, poi, pubblicati tutti assieme.

Gli utenti del social network visualizzeranno il primo tweet con al massimo ulteriori due messaggi concatenati. Per poterli leggere tutti, gli iscritti dovranno aprire l’intera conversazione. Trattasi di una novità che sicuramente piacerà agli iscritti che sono soliti utilizzare molto la piattaforma per creare discussioni. La funzionalità “tweetstorm” non è una novità in senso assoluto perchè soluzioni di terze parti che permettevano di concatenare più tweet erano presenti da tempo ed erano il metodo preferito da molti iscritti per superare il limite dei 140 caratteri.

Ma Twitter, adesso, ha voluto semplificare la vita dei suoi utenti rendendo loro più facile comunicare. Dopo aver deciso di alzare il limite dei caratteri per ogni tweet a 280 caratteri, il social network ha voluto agevolare anche chi ha molte cose da dire attraverso uno strumento nativo ed ufficiale.

Fonte: Twitter • Via: The Verge • Immagine: Pe3k via Shutterstock • Notizie su: , ,