QR code per la pagina originale

Dopo vinili e cassette, tornano anche le VHS

Dopo vinili e videocassette, tornano anche le VHS: una catena statunitense ha riaperto il noleggio di film in cassetta, tra cult e rarità non digitali.

,

Il 2017 sarà ricordato come l’anno caratterizzato da un forte effetto nostalgia. Dopo l’affermazione globale dei vinili e il timido ritorno delle musicassette, partono infatti i primi esperimenti per la resurrezione delle VHS. È quanto sta accadendo negli Stati Uniti, dove una catena specializzata in noleggio ha deciso di rendere disponibili al grande pubblico un set di videocassette considerate rare.

L’idea è nata da Alamo Drafthouse, una catena di cinema a stelle e strisce, pronta a lanciare il servizio Video Vortex per gli appassionati dell’home video. Secondo quanto reso noto da Engadget, la compagnia starebbe cercando di predisporre la distribuzione di titoli in DVD e Bluray, ma anche e soprattutto un grande catalogo di VHS rare, mai digitalizzate prima d’ora. La collezione deriverebbe da precedenti acquisizioni di stock, dopo aver ritirato parte delle librerie dei vecchi negozi a noleggio sparsi negli USA.

Naturalmente, in pochi oggi possono disporre di un videoregistratore funzionante all’interno delle proprie abitazioni, così il gruppo ha pensato di abbinare al noleggio delle videocassette anche un apparecchio, quest’ultimo dotato anche di commutatore tra RCA e HDMI per renderlo compatibile con gli attuali televisori.

L’idea della società non è ovviamente quella di riaprire il mercato globale alle VHS, poiché ormai i formati digitali e lo streaming sono ubiquitari e imbattibili. A differenza di vinili e musicassette, che permettono agli utenti di sperimentare con forme del suono diverse dalle digitali, le VHS non rappresentano un’alternativa qualitativamente sufficiente per i consumatori. I motivi sembrano essere altri, ovvero permettere a tutti di scoprire delle perle rare, dei contenuti in passato rilasciati unicamente su videocassetta e mai giunti nel cinema, in una sorta di nostalgica memoria collettiva. Non resta quindi che lanciarsi nella ricerca del titolo più insolito, ricordandosi ovviamente di riavvolgere il nastro prima di riconsegnare il film al termine del periodo di noleggio.

Fonte: Engadget • Immagine: Pixabay • Notizie su: