QR code per la pagina originale

Netflix: HDR anche per Windows 10

Netflix annuncia il supporto dello standard video HDR anche per Windows 10, frutto di una partnership mirata stretta con Microsoft.

,

Anche gli utenti di Windows 10 potranno approfittare della visione di Netflix in HDR. È quanto annuncia lo stesso colosso dello streaming, in un comunicato ufficiale, pronto a confermare l’arrivo di questo standard di visione anche sul più diffuso dei sistemi operativi desktop. Il catalogo sarà ricchissimo e comprenderà gran parte delle serie autoctone Netflix, tra cui il cult “Stranger Things”.

Sono più di 200 le ore di show già disponibili nella libreria di Netflix, a cui si aggiungeranno nel 2018 numerose altre uscite. Da “Chef’s Table” a “Bright”, il nuovo film del colosso per Natale con protagonista Will Smith, le possibilità sono le più svariate. Un’elevatissima risoluzione e una resa del colore davvero impressionante, grazie allo standard High Dynamic Range, che permette di approfittare di un’illuminazione più naturale, nonché di una maggiore resa contemporanea delle zone di luce e di ombra.

Disponibile già da qualche mese per i più svariati dispositivi, nonché per alcune smart TV, lo standard HDR sbarca anche su Windows 10, per quei computer dotati di apposito schermo. Il gruppo ha scelto di codificare gli show secondo il formato HEVC, integrato nativamente nei processori Intel di settima e successive generazioni. Inoltre, lo standard HDR è supportato da numerose schede grafiche Nvidia, capaci di sfruttare 10 bit per canale così da estendere la resa del colore.

L’iniziativa è nata da una collaborazione tra Netflix e Microsoft, ovvero il padre dello stesso Windows, per una perfetta integrazione lato software. Il big dell’informatica, in particolare, ha lavorato profondamente sul software con il suo Fall Creators Update di Windows 10, integrando delle apposite API per rendere lo streaming HDR immediato e senza sforzo alcuno da parte degli utenti. Come già accennato, per approfittare di questa possibilità visiva è necessario dotarsi di uno schermo, oltre che di schede grafiche, compatibili pienamente con questo formato di visione, nonché di una connessione Internet sufficientemente prestante.