QR code per la pagina originale

WhatsApp saluta Windows Phone 8.0 e BlackBerry 10

WhatsApp interromperà il supporto per Windows Phone 8.0, BlackBerry OS e BlackBerry 10 a partire dal 31 dicembre, ma l'applicazione funzionerà ancora.

,

Chi possiede uno smartphone basato su Windows Phone 8.0 e BlackBerry 10 ha solo pochi giorni per passare ad un altro sistema operativo. WhatsApp ha infatti comunicato che il supporto per le piattaforme Microsoft e BlackBerry terminerà il prossimo 31 dicembre. Il servizio di messaggistica continuerà a funzionare, ma ci saranno diverse limitazioni.

Contemporaneamente allo sviluppo di nuove funzionalità, l’azienda californiana ha avviato un piano che prevede l’abbandono di sistemi operativi obsoleti che hanno oggi una quota di mercato marginale. Una delle eccezioni è rappresentata da Android 2.3.7 Gingerbread che, stranamente, verrà supportato fino al 1 febbraio 2020, nonostante sia installato solo sullo 0,4 % degli smartphone. WhatsApp può essere utilizzato anche sui cellulari con Nokia S40 fino al 31 dicembre 2018, sebbene Microsoft abbia interrotto il suo sviluppo oltre tre anni fa.

Per Windows Phone 8.0, BlackBerry OS e BlackBerry 10 il supporto terminerà tra quattro giorni. L’applicazione funzionerà ancora dopo questa scadenza, ma gli utenti non potranno creare nuovi account né ri-verificare gli account esistenti. WhatsApp sottolinea tuttavia che alcune funzionalità potrebbero non essere disponibili da un momento all’altro. È dunque consigliabile aggiornare il sistema operativo (se possibile) oppure acquistare un nuovo smartphone con almeno Android 4.0, iOS 7 o Windows Phone 8.1. Dato che Microsoft ha abbandonato la sua piattaforma mobile, la scelta è limitata ai sistemi operativi di Google e Apple.

Dopo aver installato l’applicazione sul nuovo smartphone sarà possibile recuperare l’elenco dei contatti. Discorso diverso per la cronologia delle chat, dato che WhatsApp non offre una funzione per il trasferimento tra piattaforme differenti. L’unica opzione è inviare la chat via email.

Fonte: WhatsApp • Notizie su: ,