QR code per la pagina originale

Samsung punta a 320 milioni di smartphone nel 2018

Pare che Samsung preveda di vendere 320 milioni di smartphone nel 2018, quantità che le consentirebbe di mantenere la leadership contro Apple e Huawei.

,

Samsung Electronics prevede di vendere nel 2018 ben 320 milioni di smartphone, accanto a 40 milioni di feature phone, 20 milioni di tablet e 5 milioni di dispositivi indossabili. Le informazioni provengono dal sito coreano The Investor che cita i piani di vendita annuali che Samsung avrebbe recentemente inviato ai propri fornitori.

In particolare, per quanto concerne il mercato degli smartphone, la proiezione per il 2018 indica un dato allineato a quanto registrato dalla casa sudcoreana nel corso del 2017 appena concluso. L’obiettivo di 320 milioni di unità sarebbe moderato soprattutto a causa del mercato ormai saturo, ma se Samsung riuscirà davvero a vendere quanto previsto potrà facilmente mantenere la sua leadership nel mercato globale. Infatti, Apple e Huawei venderebbero rispettivamente circa 200 milioni e 150 milioni di smartphone ogni anno.

Proprio a causa della progressiva saturazione della domanda che si sta verificando nel segmento degli smartphone, Samsung starebbe puntando a una crescita che non sia tanto in unità vendute ma quanto nella redditività, che vorrebbe rafforzare spingendo i propri modelli premium come le serie ammiraglia Samsung Galaxy S e Samsung Galaxy Note, e lanciando un telefono pieghevole futuristico nuovo di zecca. È dunque lecito attendersi massicci investimenti pubblicitari per il lancio del Samsung Galaxy S9, atteso già per febbraio durante il Mobile World Congress o al massimo per la primavera, in differenti versioni, mentre non è ancora noto quando potrebbe pervenire l’annuncio di tale smartphone pieghevole, che indubbiamente potrebbe attirare la curiosità di tanti. Voci precedenti lo indicavano per il 2019 ma un annuncio a fine 2018 eventualmente non stupirebbe.

Oltre alle proiezioni sui telefoni, appaiono inoltre significative le stime sui tablet e sui wearable: 20 milioni di tablet rappresentano un buon volume ma comunque insufficiente a permettere a Samsung di ottenere la leadership superando Apple, che con il suo iPad continua a dominare incontrastata il mercato. Inoltre, resta da vedere se vi sarà un incremento dei dispositivi indossabili venduti nel complesso: il segmento dei wearable infatti stenta ancora a decollare nonostante le potenzialità di tali device.

Fonte: The Investor • Immagine: Unsplash • Notizie su: ,