QR code per la pagina originale

CES 2018: HTC Vive Pro, nuovo visore VR

HTC Vive Pro, annunciato al CES 2018 di Las Vegas, offre un'esperienza VR migliore, grazie alla risoluzione di 2880x1600 pixel dei due display AMOLED.

,

Dopo quasi due anni dal lancio del visore per la realtà virtuale, il produttore taiwanese ha annunciato al CES 2018 di Las Vegas il nuovo HTC Vive Pro. Oltre ad alcuni aggiornamenti hardware, gli utenti troveranno anche miglioramenti per quanto riguarda l’indossabilità. Presentati inoltre un adattatore wireless e nuove versioni di Viveport VR e Vive Video.

Il Vive Pro offre una qualità visiva superiore al precedente modello, in quanto HTC ha incrementato la risoluzione dei display AMOLED da 2160×1200 pixel a 2880×1600 pixel (1440×1600 pixel per occhio). Non cambiano il refresh rate (90 Hz) e il campo visivo (110 gradi). Non è noto se i requisiti minimi per il PC rimangono invariati. Il produttore ha aggiunto le cuffie con amplificatore integrato per offrire un suono più ricco e quindi un maggior coinvolgimento. Altri miglioramenti hardware sono un secondo microfono con cancellazione dei rumori e una seconda fotocamera frontale.

Il nuovo visore VR è compatibile con le vecchie base station per il tracciamento e i controller originali. Sarà possibile acquistare solo il Vive Pro oppure un bundle completo. HTC ha inoltre migliorato l’ergonomia, bilanciando in maniera ottimale il peso del dispositivo, inferiore a quello del primo modello. Le connessioni sono USB 3.0 Type-C, DisplayPort 1.2 e Bluetooth. Chi vuole maggiore libertà di movimento potrà sfruttare il Vive Wireless Adaptor che utilizza la tecnologia Intel WiGig a 60 GHz e una batteria ricaricabile. Al momento non ci sono informazioni su prezzi e disponibilità.

Fonte: HTC • Notizie su: , ,