QR code per la pagina originale

CES 2018: Alexa sbarca su Toyota e Lexus

Al CES 2018 di Las Vegas, Toyota ha annunciato che l'assistente vocale Alexa arriverà sulle sue auto ed in quelle di Lexus nel corso dell'anno.

,

Alexa, l’assistente vocale di Amazon, è stato tra i maggiori protagonisti del CES 2018 di Las Vegas. Sempre più aziende hanno deciso di installare questo assistente nei loro prodotti. Anche Toyota e Lexus hanno alla fine deciso di abbracciare l’assistente di Amazon. Durante la fiera americana, il costruttore di automobili giapponese ha annunciato una partnership che permetterà di integrare Alexa all’interno dei suoi sistemi infotelematici senza alcuna modifica hardware.

Toyota, nello specifico, ha annunciato che i suoi veicoli dotati della piattaforma Entune 3.0 e i modelli di auto della Lexus, il suo brand di lusso, dotati del sistema infotelematico Entune 2.0, potranno iniziare a disporre di Alexa nel corso dell’anno. Il costruttore giapponese non ha evidenziato con esattezza quali saranno i modelli di auto che integreranno l’assistente vocale di Amazon, ma la piattaforma Entune 3.0 è disponibile dallo scorso hanno sul modello americano Camry che probabilmente potrebbe essere tra i primi ad integrare l’assistente di Amazon. In ogni caso, Toyota ha fatto sapere che il suo obiettivo è quello di allargare la disponibilità di Alexa su più modelli di auto nel corso del 2019.

Zack Hicks di Toyota ha evidenziato come i servizi vocali stanno diventando sempre più popolari all’interno delle auto. Grazie a questo nuovo accordo, i clienti in possesso di una Toyota o di una Lexus potranno presto interagire con Alexa all’interno delle loro auto per gestire con l’ausilio della voce alcune funzionalità delle loro autovetture.

Per esempio, sarà possibile gestire il sistema infotelematico di bordo con la voce, oppure ottenere notizie. Addirittura, gli utenti potranno controllare dalla loro macchina i dispositivi smart della loro casa. Per esempio, si potrà aprire il cancello del garage con la voce o impostare da remoto la temperatura di casa.

Toyota non è il primo costruttore che annuncia l’integrazione di Alexa nelle sue autovetture ma la soscietà è una delle prime case automobilistiche ad implementare nel concreto l’assistente vocale di Amazon.

Fonte: TechCrunch • Notizie su: ,