QR code per la pagina originale

Qualcomm semplifica lo sviluppo degli smart speaker

Smart Audio Platform è la piattaforma di Qualcomm che velocizza la realizzazione di smart speaker con Amazon Alexa, Google Assistant e Microsoft Cortana.

,

Gli altoparlanti smart più popolari, sebbene non disponibili in tutti i paesi, sono quelli realizzati da Amazon, Apple e Google, ovvero dalle stesse aziende che sviluppano i rispettivi assistenti personali. Per semplificare la progettazione degli smart speaker, Qualcomm ha annunciato al CES 2018 che la sua Smart Audio Platform supporta ora Amazon Alexa, Google Assistant e Microsoft Cortana, oltre alla tecnologia AllPlay dello stesso chipmaker californiano.

Smart Audio Platform è sostanzialmente un sistema hardware/software che i produttori possono usare come riferimento per velocizzare la progettazione e la commercializzazione dei loro smart speaker. Una delle migliori funzionalità è l’attivazione e il riconoscimento vocale a distanza, grazie ai sei microfoni far-field. L’altoparlante di Qualcomm riconosce correttamente la “wake word” e i comandi vocali di Amazon Alexa, Google Assistant e Microsoft Cortana. Sono supportate diverse tecnologie, tra cui la cancellazione del rumore, che permettono di avere un suono nitido e un audio Hi-Fi.

La dotazione hardware comprende processori quad core ARM Cortex-A53 e Cortex-A7, DSP Qualcomm Hexagon, connettività WiFi 802.11ac e Bluetooth 4.2, supporto per memorie flash NAND, LPDDR2 e LPDDR3, storage eMMC, display HD, porte USB, HDMI e Ethernet. Al momento è disponibile solo la versione per Android Things e Google Assistant. Uno dei primi smart speaker è stato mostrato da LG.

La versione per Amazon Alexa è in sviluppo, mentre quella per Microsoft Cortana sarà disponibile entro la prima metà del 2018. Maggiori informazioni verranno divulgate nei prossimi mesi.