QR code per la pagina originale

CES: Forever Battery, la vera ricarica senza fili

Vince il premio dell'innovazione al CES una tecnologia di Ossia che promette di ricaricare i dispositivi totalmente wireless: è denominata Forever Battery.

,

In occasione del CES 2018 di Las Vegas, l’azienda Ossia ha presentato un peculiare e innovativo sistema di ricarica wireless che fornisce energia ai dispositivi con la stessa tecnologia del Wi-Fi, che consentirà di ricaricare in futuro la batteria di smartphone, tablet, laptop e altri dispositivi ovunque, senza fili, all’interno del raggio d’azione del trasmettitore. Una delle sue prime possibili applicazioni è una batteria AA che potrebbe non aver bisogno di essere mai sostituita.

Oggi esistono sistemi di ricarica wireless ma richiedono comunque agli utenti di appoggiare il proprio dispositivo sulla base di ricarica, eliminando dunque la necessità di utilizzare gli scomodi cavi ma non quella di dover mantenere lo smartphone sulla base stessa. La tecnologia Forever Battery di Ossia supera tale ostacolo liberando realmente l’utente da ogni cavo e dispositivo di ricarica.

Con lo stesso form factor, dimensioni e potenza di una batteria AA tradizionale, Forever Battery può essere inserito in un dispositivo elettronico per renderlo immediatamente compatibile con i relativi trasmettitori di ricarica Cota. Tuttavia, l’azienda ritiene di poter ridurre ulteriormente le dimensioni della tecnologia per poterla rendere compatibile in futuro anche con gli smartphone. Ciò rappresenterebbe una enorme comodità per tutte le persone che usano un telefono e anche un grande vantaggio per l’ambiente, dati i noti rischi legati allo smaltimento delle batterie.

Cota-AA-Forever-Battery

Ecco come si presenta la Forever Battery di Ossia. (immagine: Ossia).

La tecnologia di Ossia è talmente innovativa da aver meritato il CES Innovation Awards per il terzo anno consecutivo. Infatti, la prima dimostrazione al Consumer Electronics Show era avvenuta nel 2016 con un iPhone inserito in una cover speciale che consentiva la ricarica wireless tramite un trasmettitore di più grosse dimensioni rispetto a quello mostrato nelle scorse ore. Segno che in due anni sono stati compiuti importanti progressi per ridurre le dimensioni della tecnologia di ricarica, che adesso assomiglia a dei pannelli che potrebbero essere nascosti in un muro.

I primi utilizzatori della Forever Battery saranno probabilmente negozi e fabbriche. Sfortunatamente, ci vorrà molto tempo prima che aziende come Apple e Samsung possano abbracciare e includere nei propri device mobile una soluzione del genere. Bisognerà infatti attendere che i trasmettitori wireless siano praticamente onnipresenti. Si avvicina però un futuro in cui ricaricare un dispositivo non sarà più un problema.

Fonte: Digital Trends • Via: Gizmodo • Immagine: Ossia • Notizie su: ,