QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S9, svelate data di lancio e uscita

Evan Blass svela tutte le date dei nuovi Samsung Galaxy S9: ecco presentazione, pre-ordini e disponibilità effettiva sul mercato.

,

Pervengono nuovi dettagli sulla data di presentazione e disponibilità sul mercato del Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+. Secondo Evan Blass, i due smartphone top di gamma di nuova generazione saranno ufficializzati il 26 febbraio mentre l’inizio delle spedizioni sarebbe fissato per il 16 marzo.

La casa sudcoreana ha già confermato che annuncerà i dispositivi della gamma Samsung Galaxy S9 in occasione del Mobile World Congress di Barcellona, ma la presentazione del 26 febbraio è insolita. Infatti, solitamente Samsung sceglie di svolgere la propria conferenza stampa il giorno prima dell’inizio della kermesse spagnola, mentre questa volta avrebbe dunque deciso di effettuarla proprio nel giorno di apertura della fiera.

Samsung inizierà quindi a ricevere preordini per i telefoni l’1 marzo, tre giorni dopo il reveal al pubblico e alla stampa, per poi venderli a partire dal 16 marzo. Sebbene l’azienda non abbia ancora confermato tali date, Evan Blass afferma di aver appreso la roadmap di lancio dei Galaxy S9 dal dirigente di una nota azienda produttrice di cover, il cui nome non è stato rivelato.

Speciale: Samsung Galaxy S9

Qualora le informazioni si rivelassero veritiere, significherebbe che quest’anno Samsung sta giocando d’anticipo rispetto a quanto fatto nel 2017. I Galaxy S8 sono infatti stati lanciati sul mercato solo dal 28 aprile, dunque per i Galaxy S9 si tratterebbe di un mese e mezzo prima. Inoltre, non viene chiarito a quali mercati si riferiscano le date di disponibilità: anche se confermata, è possibile che l’uscita in Italia avvenga poco dopo rispetto agli Stati Uniti d’America.

Ci si aspetta che Samsung Galaxy S9 e Samsung Galaxy S9+ dispongano di numerose migliorie rispetto ai dispositivi di attuale generazione. Mentre il design, le dimensioni e lo schermo dei telefoni dovrebbero essere simili o identici a quelli del Galaxy S8 e S8+, pare che i due smartphone saranno alimentati da un hardware più potente e performante. Si parla del nuovo processore Qualcomm Snapdragon 845 in alcuni paesi come gli Stati Uniti e dell’Exynos 9810 per il mercato europeo, di 4 e 6 GB di RAM a bordo, opzioni di archiviazione a partire da 64 GB e fotocamere potenziate.

Fonte: Evan Blass su Twitter • Via: Geeky Gadgets • Immagine: Phone Arena • Notizie su: ,