QR code per la pagina originale

Apple, bonus di 2500 dollari in azioni ai dipendenti

Per celebrare la nuova legge fiscale statunitense, Apple regalerà alla maggior parte dei suoi dipendenti bonus in azioni AAPL vincolate dal valore di 2500$

,

In seguito all’introduzione della nuova legge fiscale statunitense avviata dal governo Trump, Apple sta per regalare ai propri dipendenti un bonus in azioni vincolate dal valore di 2500 dollari. Lo ha reso noto Bloomberg prima con una indiscrezione, poi con una conferma pervenuta proprio dall’azienda californiana.

Nei prossimi mesi, il produttore di iPhone e Mac inizierà a rilasciare il bonus da 2500 dollari alla maggior parte dei dipendenti di tutto il mondo, sia quelli impiegati a tempo pieno che part time. Non è chiaro quanti e quali dipendenti riceveranno il bonus, ma “la maggior parte” rappresenta indubbiamente un numero considerevole dato che l’azienda con la mela morsicata dispone di oltre 120.000 lavoratori globali (compresi quelli che operano nei negozi al dettaglio, gli Apple Store), 84.000 dei quali sono residenti negli Stati Uniti.

In tal modo, Apple si unisce a un crescente elenco di aziende americane che hanno eseguito la stessa mossa per celebrare l’introduzione della legge fiscale statunitense. Anche AT & T Inc., Comcast Corp., JetBlue Airways Corp. e Wal-Mart Stores Inc. hanno infatti recentemente dichiarato di voler offrire bonus una tantum per il proprio personale.

La notizia dei premi in azioni ai dipendenti arriva lo stesso giorno in cui Apple ha annunciato che assumerà 20 mila nuovi lavoratori e costruirà un nuovo campus in un luogo non specificato, parte del nuovo e ingente piano di investimenti (da 350 miliardi di dollari) negli Stati Uniti che durerà per i prossimi cinque anni. Sempre in tale contesto, Apple porterà 38 miliardi di dollari al fisco americano per il rimpatrio dei fondi parcheggiati all’estero.

Fonte: Bloomberg • Immagine: anouchka via iStock • Notizie su: