QR code per la pagina originale

Instagram testa le Storie testuali

Instagram continua a migliorare le sue Storie iniziando a testare una nuova funzionalità che permetterà di creare Storie testuali.

,

Le Storie di Instagram hanno avuto molto successo ed il social network sta lavorando costantemente per migliorare questa funzionalità. In tal senso va visto l’avvio del test della nuova funzionalità “Type” (Tipo) dedicata proprio alle Storie che permette di creare Storie testuali. Trattasi di una grande rivoluzione perchè il social network fotografico permetterà ai suoi utenti di creare Storie di solo testo.

In realtà questa novità non è propriamente inedita. Alcuni primi test di questa novità erano stati intercettati lo scorso dicembre tra gli utenti giapponesi, ma adesso Instagram avrebbe allargato i test anche agli utenti europei sempre all’interno di ristretti gruppi di persone. Questa nuova funzione si abilita direttamente all’interno dell’interfaccia di creazione di una nuova Storia. Gli utenti troveranno l’opzione “Type” (Tipo) che permetterà di creare una Storia di solo testo. Una volta scelta questa modalità di creazione, gli utenti potranno digitare il testo da includere nella Storia e poi proseguire personalizzando il tipo di font ed il colore dello sfondo.

Chi utilizza l’app su Android potrà disporre di tre tipi di font, mentre chi utilizza l’app su iOS potrà personalizzare il testo con 4 font differenti. Per quanto riguarda gli sfondi, oltre a poter utilizzare quelli proposti da Instagram, gli utenti potranno scattare una foto da utilizzare in trasparenza come sfondo.

Trattasi di una novità interessante che potrebbe rendere più completa l’esperienza d’uso delle Storie di Instagram. Oltre a questa novità, il social network fotografico starebbe testando una funzionalità di sicurezza molto attesa. Secondo WABetaInfo, Instagram starebbe sperimentando una funzione che avviserà l’utente attraverso una notifica qualora qualcuno dovesse effettuare uno screenshot della sua Storia. Tuttavia, questa notifica non sarà inviata al primo comportamento scorretto. Instagram avviserà prima gli utenti “colpevoli” che al prossimo screenshot scattato ad una Storia, il suo creatore sarà avvisato.