QR code per la pagina originale

iPhone, Tim Cook: limiti CPU presto disattivabili

Tim Cook conferma la possibilità, in un aggiornamento per iOS 11, di disattivare le limitazioni della CPU di iPhone in base allo status della batteria.

,

I limiti alla CPU implementati da Apple sui modelli meno recenti di iPhone, per evitare spegnimenti improvvisi dovuti alla minore efficienza delle batterie, potranno presto essere disattivati in iOS 11. È quanto ha confermato Tim Cook, CEO dell’azienda di Cupertino, in occasione di un’intervista per ABC News. All’utente sarà garantita una maggiore capacità di scelta e di gestione delle funzione della batteria, affinché gli intoppi incontrati nelle ultime settimane vengano definitivamente risolti.

Il contesto è ormai ben noto: qualche settimana fa, Apple ha confermato di aver inserito in alcuni iPhone meno recenti un sistema per limitare i picchi di CPU, quando la batteria in dotazione non è più in grado di assicurare un sufficiente approvvigionamento energetico. Il gruppo ha optato per questa soluzione per evitare spegnimenti improvvisi dei device, assicurando a tutti un’esperienza d’uso fluida. I consumatori si sono però lamentati, avviando anche diverse class action, poiché convinti l’azienda avrebbe dovuto avvisare la clientela per tempo dell’introduzione della tecnologia. Altri, invece, protestano per aver cambiato device date le scarse performance, ignari di una soluzione tanto economica quanto il cambio di batterie. Cupertino ha quindi deciso di lanciare un piano di sostituzione proprio delle batterie, proposto al prezzo promozionale di 29 euro.

In occasione di un’intervista per ABC News, così come già accennato, il CEO del gruppo ha confermato come un imminente aggiornamento di iOS 11 permetterà all’utente di decidere, in modo del tutto autonomo, se abilitare o escludere il sistema di limitazione. Non è però tutto, poiché al consumatore verranno mostrate anche informazioni specifiche sulla salute della batteria, affinché possa provvedere alla sostituzione in caso sia necessario:

Offriremo alle persone la possibilità di monitorare la salute della loro batteria, in un modo molto trasparente. Non l’abbiamo mai fatto prima.

Per evitare ulteriori polemiche, gli utenti riceveranno anche precise notifiche in merito a performance alterate dovute a batterie non più giovanissime. Sullo schermo verrà mostrato un messaggio che segnalerà eventuali limitazioni conseguenti a un ridotto approvvigionamento energetico, l’utente potrà quindi scegliere la modalità d’uso e verrà avvisato, in caso di esclusione, di eventuali spegnimenti del device.

Se non lo volete [il sistema di limitazione, ndr], potrete disattivarlo.