QR code per la pagina originale

Facebook a supporto delle competenze digitali

Facebook Community Boost Europeo è il programma del social network che punta ad aiutare le aziende europee a crescere ed a formare le competenze digitali.

,

Facebook vuole aiutare le imprese europee a crescere ed a fornire le giuste competenze digitali alle persone per competere sul mercato del lavoro. Proprio per questo, il social network ha lanciato il “Facebook Community Boost Europeo” che punta a formare oltre 1 milione di persone ed imprenditori all’interno dell’Europa entro il 2020; aprire tre nuovi centri dedicati alle competenze in Italia, Spagna e Polonia entro la fine del 2018; investire 10 milioni di euro per supportare lo sviluppo dell’Intelligenza Artificiale in Francia.

Il piano di Facebook è molto ambizioso e punta a lavorare fianco a fianco con le PMI e le startup europee per aiutarle a crescere ed a migliorare la loro competitività. Il baricentro da cui partirà Facebook sarà la creazione di tre community skill hub, cioè tre nuovi centri dedicati alle competenze all’interno dell’Italia, della Spagna e della Polonia con l’obiettivo di formare persone ed imprenditori di tutta Europa. Il social network conta di arrivare a formare queste figure entro il 2020. Le piccole realtà imprenditoriali, infatti, sono il cuore delle comunità e sono le realtà che creano maggiori posti di lavoro. Ecco perchè Facebook intende supportarle con vigore per offrire loro la possibilità di mettere in pratica nei migliori dei modi i loro progetti.

Questi tre hub saranno realizzati seguendo il il modello di successo del Digitales Lernzentrum di Facebook a Berlino, creato lo scorso anno. Questi tre poli saranno gestiti anche con l’aiuto delle organizzazioni locali ed offriranno formazione in digital skill, alfabetizzazione mediatica e sicurezza per i gruppi sottorappresentati. I corsi saranno comunque personalizzati in base alle competenze delle persone. In particolare, Facebook offrirà agli imprenditori diverse sessioni di training per aiutarli a migliorare le loro competenze digitali ed a trovare nuovi clienti. Inoltre, come parte del programma #SheMeansBusiness (imprenditoria femminile), il social network punta a voler formare più di 15 mila donne in Francia.

#SheMeansBusiness, infatti, punta ad incentivare l’imprenditoria femminile attraverso corsi di formazione digitali. Il programma è già una realtà nel Regno Unito e in Italia e nel 2018 arriverà anche in Irlanda, Spagna e Svezia.

Infine, il social network vuole sviluppare la ricerca sull’intelligenza artificiale in Francia. Facebook ha sottolineato che investirà oltre 10 milioni di euro concedendo borse di studio agli studenti, aumentando da 10 a 40 i dottorati presso il centro di ricerca sul’lA di Facebook a Parigi e finanziando 10 server e dataset aperti a disposizione delle istituzioni pubbliche francesi. Inoltre, il social network raddoppierà il team di ricerca e di ingegneri portandolo da 30 a 60 persone.

Facebook da molto tempo sta lavorando per stimolare la crescita delle imprese. Grazie a Boost Your Business, il social network ha già sostenuto e formato di centinaia di migliaia di piccole imprese in tutto il mondo.

L’uso del digitale, infatti, permette alle piccole imprese di sfruttare nuove opportunità per crescere e creare nuovi posti di lavoro.