QR code per la pagina originale

Apple: iOS 11.2.5, macOS 10.13.3 e patch Spectre

Apple rilascia numerosi aggiornamenti per iOS, macOS High Sierra, tvOS e watchOS: incluse anche patch Meltdown e Spectre per i vecchi sistemi operativi.

,

Un martedì sera di grandi aggiornamenti, quello da poco trascorso per Apple. La società di Cupertino ha infatti rilasciato degli upgrade per tutti i suoi sistemi operativi, da iOS 11 a macOS High Sierra, includendo anche delle patch per Meltdown e Spectre pensate per i computer fermi a El Capitan e Sierra.

Nella tarda serata di ieri, così come già accennato, Apple ha reso disponibili per il download numerosi aggiornamenti per i suoi sistemi operativi: iOS 11.2.5, macOS High Sierra 10.13.3, watchOS 4.2.2 e tvOS 11.2.5. Si tratta di upgrade minori, volti soprattutto alla risoluzione di problematiche di sicurezza e stabilità, nonché per introdurre il supporto all’imminente HomePod, soprattutto in quelle nazioni dove lo speaker intelligente sarà disponibile. Ancora, è stato migliorato ulteriormente il supporto per la riduzione dei rischi connessi a Meltdown e Spectre, le due vulnerabilità di recente scoperte e capaci di colpire i processori di qualsiasi produttore impieghi soluzioni Intel, AMD e ARM.

E proprio sul fronte di Meltdown e Spectre, Apple è voluta intervenire anche sulle release meno recenti dei suoi sistemi operativi desktop, con delle patch specificatamente pensate per macOS Sierra, rilasciato nel 2016, e OS X El Capitan, quest’ultimo targato 2015. Il fix è contenuto nel Security Update 2018-001, disponibile tramite le classiche procedure di Mac App Store e Aggiornamento Software. Contestualmente alla release, Apple ha voluto pubblicare delle informazioni aggiuntive sulle due vulnerabilità, spiegando a grandi linee come possano funzionare, quali effetti possano avere sui processori e come il sistema implementato possa ridurne le conseguenze negative. Si tratta di un passo importante per la società di Cupertino, considerato come di solito le aziende tendano a concentrarsi sulle ultime versioni del loro software: Apple, invece, è voluta intervenire anche per garantire la sicurezza di parte dei vecchi utenti, ancora legati a Mac ormai considerati obsoleti e quindi non più aggiornabili alle ultime edizioni disponibili di macOS.

Galleria di immagini: iOS 11, le foto
Galleria di immagini: macOS High Sierra, le foto

Fonte: AppleInsider (Spectre) • Via: AppleInsider (iOS e macOS) • Immagine: Apple • Notizie su: , ,