QR code per la pagina originale

OnePlus 5 e 5T, nuove gesture come su iPhone X

L'ultima versione beta di OxygenOS per OnePlus 5T permette di disattivare i pulsanti di navigazione on-screen e di usare solo le gesture, come su iPhone X.

,

Il produttore cinese ha rilasciato nuove versioni preliminari di OxygenOS per OnePlus 5 e OnePlus 5T, entrambe basate su Android 8.0 Oreo. Le novità incluse nella Open Beta 5 per OnePlus 5 e Open Beta 3 per OnePlus 5T sono le stesse con un sola differenza. Lo smartphone più recente offre la possibilità di disattivare i pulsanti di navigazione e di usare in alternativa gesture simili a quelle disponibili su iPhone X.

La funzionalità viene indicata nel changelog di OxygenOS Open Beta 3 per OnePlus 5T come “full-screen gesture“. In pratica è possibile eliminare i pulsanti on-screen e incrementare così l’area di visualizzazione. Tutte le operazioni associate possono essere eseguite tramite gesture, anche se è necessario un po’ di pratica per abituarsi alla nuova modalità di interazione. L’utente può, ad esempio, tornare alla schermata home con uno swipe dal basso verso l’alto, oppure ritornare alla schermata precedente con uno swipe laterale.

Le altre funzionalità sono invece comuni ai due smartphone. Il produttore cinese ha aggiunto un pick-up gesture switcher per consentire di scegliere la gesture (slide up o down) quando si rispondere ad una chiamata. Oltre a miglioramenti e bug fix è stata corretta la vulnerabilità CVE-2017-13218. Una novità è disponibile solo per gli utenti indiani, ovvero l’ordinamento automatico degli SMS in categorie.

OnePlus ha infine rimosso l’app Clipboard. Qualcuno aveva ipotizzato che i dati copiati negli appunti venissero inviati a server gestiti dal governo cinese. In realtà ciò non avviene, ma il produttore ha deciso ugualmente di eliminare l’applicazione.

Fonte: OnePlus • Via: OnePlus • Notizie su: OnePlus 5T,OnePlus 5, , ,