QR code per la pagina originale

iPhone X e iPhone 8 protetti dal calo performance

iPhone X e iPhone 8 incorporano un nuovo sistema di gestione energetica, pensato per prevenire alterazioni di performance sulle batterie.

,

iPhone X e iPhone 8, gli smartphone presentati da Apple lo scorso ottobre, saranno protetti dai cali di performance dovuti alla progressiva degradazione delle batterie. È quanto ha reso noto il gruppo di Cupertino, in un nuovo documento di supporto, sottolineando come questi smartphone ricorrano a un sistema di gestione energetico differente rispetto ai precedenti modelli.

Come facile intuire, la questione si inserisce nel dibattito sui rallentamenti di iPhone 6 e successivi, dovuti a una limitazione dei picchi di CPU quando la batteria non è in grado di fornire un approvvigionamento energetico sufficiente. Apple ha risolto la questione non solo proponendo la sostituzione a prezzo agevolato delle batterie per questi modelli, ma anche introducendo nella beta di iOS 11.3 un sistema che permette all’utente, in modo autonomo, di attivare o disattivare gli strumenti di monitoraggio energetico. iPhone X e iPhone 8, tuttavia, pare siano pressoché esenti da sensibili limitazioni alle loro performance.

Secondo quanto reso noto da Cupertino, i due recenti smartphone possono approfittare di un rinnovato sistema di monitoraggio hardware e software, che permette di calibrare in ogni istante le attività del processore in relazione ai livelli di energia disponibili, garantendo sempre la massima performance della CPU. Questo risultato, sebbene non esplicitato direttamente dall’azienda, pare sia garantito dalla nuova architettura del chipset A11 Bionic, capace di adattarsi automaticamente a voltaggi inattesi.

Di conseguenza, iPhone 8 e iPhone X potrebbero risultare molto meno sensibili alle variazioni dovute al progressivo degradamento dei cicli di vita della batteria, anche se con il tempo la sostituzione di questa componente potrebbe comunque rendersi necessaria. Il precedente sistema di gestione energetica, invece, permane su iPhone 6, iPhone 6S e iPhone 7, ovviamente comprendendo anche le versioni Plus. Al momento, data il loro rilascio davvero recente sul mercato, gli ultimi due modelli non sembrano essere inclusi nei piani di sostituzione delle batterie a prezzo agevolato, a meno che non sussistano precisi difetti di fabbrica.

Galleria di immagini: iPhone 8 e iPhone 8 Plus: le foto
Galleria di immagini: iPhone X: le foto

Fonte: MacRumors • Immagine: Unsplash • Notizie su: , , , ,