QR code per la pagina originale

Windows 10, nuova build 17093 agli Insider: novità

Microsoft ha rilasciato la build 17093 di Windows 10 Redstone 4 che introduce moltissime novità nelle impostazioni grafiche, in Edge e nel Bluetooth.

,

Microsoft, nella serata di ieri, ha rilasciato la nuova build 17093 di Windows 10 Redstone 4. Gli Insider che hanno scelto il Fast Ring possono scaricare ed installare la nuova build per testarla all’interno dei loro PC. Sebbene al rilascio finale della nuova declinazione di Windows 10 non manchi poi molto, la casa di Redmond continua ad introdurre ulteriori interessanti novità. Nello specifico, all’interno di questa ultima build di Windows 10 Redstone 4, il gigante del software ha introdotto miglioramenti per la Game Bar, novità per la gestione dei video HDR, nuove impostazioni per la gestione dei PC multi GPU, ottimizzazioni per il browser Edge e tanto altro ancora.

Per quanto riguarda la Game Bar, Microsoft ha deciso di effettuare un deciso restyling per migliorare la sua esperienza d’uso e permettere agli utenti di trovare subito tutte le Impostazioni che stanno cercando. Presenti alcuni miglioramenti per la gestione dei dati di diagnostica che adesso potranno essere cancellati attraverso un nuovo pulsante dedicato che si trova in Impostazioni-> Privacy. Con il boom di dispositivi che utilizzano monitor che supportano l’HDR, la casa di Redmond ha deciso di introdurre nuove Impostazioni che permettano di calibrare al meglio la riproduzione dei video in modo da esaltare i vantaggi di questa funzionalità e migliorare la qualità di riproduzione (Impostazioni-> Applicazioni-> Riproduzione video). La funzione è attiva solamente sui monitor compatibili con l’HDR.

Windows 10, gestione HDR

Windows 10, gestione HDR (immagine: Microsoft).

Dedicate ai giocatori le nuove Impostazioni per gestire i computer dotati di multi GPU. In questo modo gli utenti potranno gestire al meglio le prestazioni grafiche delle loro macchine. Le modifiche apportate attraverso questo pannello avranno la priorità rispetto a quelle effettuate attraverso i tool di gestione delle GPU (Impostazioni-> Sistema-> Display->Impostazioni grafiche avanzate).

Windows 10, gestione multi GPU

Windows 10, gestione multi GPU (immagine: Microsoft).

Il pannello permette di creare profili di utilizzo per ogni app presente sul PC. Novità per la gestione delle password in Windows 10 S. Adesso, gli utenti potranno utilizzare Authenticator per evitare ogni volta di dover utilizzare le password all’interno del sistema operativo per compiere operazioni come la configurazione di Windows Hello ed accedere a tutti i servizi preferiti.

Questa nuova build introduce miglioramenti anche sul controllo tramite gli occhi del sistema operativo, funzione molto importanti per i disabili.

Windows Defender è stato, adesso, rinominato in Windows Security all’interno delle Impostazioni di Windows 10. La pagina di gestione è stata rivista per migliorare la sua esperienza d’uso ed aiutare gli utenti a proteggere al meglio il sistema operativo.

La nuova build di Windows 10 semplifica anche la gestione dei collegamenti Bluetooth permettendo di iniziare il paring con i dispositivi attraverso un semplice click. Quando Windows 10 individuerà un dispositivo Bluetooth disponibile, invierà una notifica all’utente consentendo di iniziare immediatamente il paring. Questa procedure funziona, però, solamente con i dispositivi supportati e non con tutte le periferiche Bluetooth.

Non mancano, poi, molti affinamenti all’interno del browser Edge, alla gestione della privacy ed in moltissimi altri settori del sistema operativo.

Anche molti bug sono stati risolti ma trattandosi sempre di una build di sviluppo il suo utilizzo è consigliato solamente all’interno di macchine adibite ai test.

Fonte: Microsoft • Immagine: PIX1861 via Pixabay • Notizie su: , ,