STARTUP BUS NEWS

Microsoft e Nokia investono sulle app per WP

Floriana Giambarresi,

Microsoft e Nokia conoscono bene l’importanza che un Marketplace ricco di applicazioni ha oggi per spingere le vendite di un sistema operativo e dei relativi terminali che lo supportano: i due gruppi hanno deciso di investire 24 milioni di dollari per spingere lo sviluppo di app per Windows Phone.

Gli investimenti andranno alla Aalto University della Finlandia, dove sta per essere avviato un programma che durerà tre anni, ideato proprio con l’obiettivo di favorire la creazione di nuovi software per il Marketplace dell’OS mobile di Microsoft, di cui Nokia è il principale partner. Il programma è denominato AppCampus e prenderà il via nel mese di maggio e il gruppo finlandese mira, con questo nuovo progetto, ad attirare l’attenzione degli sviluppatori più giovani così da incrementare il numero di app scaricabili e fruibili dagli smartphone della serie Lumia. Microsoft, al contempo, ne trarrà beneficio per il proprio store virtuale.

Gli sviluppatori riceveranno un sostegno finanziario per avviare il proprio lavoro e riceveranno un eventuale supporto anche da imprenditori interessati. A loro disposizione anche consigli su questioni tecniche e sulle più opportune modalità di commercializzazione della app, così che possano essere più fruttuose possibile.

Oltre a Windows Phone, sarà poi anche consentita la richiesta di borse di studio per lo sviluppo di app per Symbian e i telefoni cellulari Nokia Series 40. Mosse che giungono dunque nel tentativo, da parte di Microsoft e Nokia, di recuperare quota contro il leader del settore, ovvero Apple e Google. I due colossi hanno recentemente raggiunto quota mezzo miliardo di app nei propri store online, mentre Windows Phone possiede attualmente 70.000 app.

label
Rispondi alle domande