STARTUP BUS NEWS

RIM perde la causa: BBX diventa BlackBerry 10

Giacomo Dotta,

Il prossimo sistema operativo che la Research In Motion intendeva introdurre sugli smartphone ed i tablet del gruppo avrebbe dovuto chiamarsi BBX. Così, però, non sarà: RIM è uscita sconfitta da una causa per violazione di trademark e si trova pertanto costretta a cambiare in corsa i propri programmi.

RIM nella fattispecie è stata ostacolata nel proprio agire da una denuncia proveniente dalla Basis International. Quest’ultima sosteneva infatti di essere titolare del marchio BBX, utilizzato fino ad oggi per lo sviluppo di soluzioni per Windows e Mac OS (dunque operativo nel medesimo ambito in cui sarebbe andato ad operare il BBX della Research In Motion). Il caso è giunto nelle mani della Corte Federale di Albuquerque, da cui è giunta nelle ultime ore l’attesa sentenza: la Basis international ha ragione, RIM è nel torto.

RIM si trova così impossibilitata ad utilizzare in nome BBX precedentemente annunciato e che sarebbe stato presumibilmente presentato alla Asia DevCon programmata per le prossime ore a Singapore. Il cambio in corsa non trova però RIM impreparata. Alla luce delle difficoltà emerse, infatti, il gruppo aveva pronto un nome di riserva che diventa ora il nome ufficiale del prossimo sistema operativo del gruppo. Trattasi di una rinuncia al rebrand e di un ritorno al passato, ma soprattutto di una scelta all’insegna della continuità: BBX diventa seduta stante BlackBerry 10.

 

label
Rispondi alle domande