QR code per la pagina originale

Acer Switch 5

Il nuovo Acer Switch 5 è un ibrido 2-in-1 con telaio in alluminio, schermo da 12 pollici, processori Intel Core, tastiera staccabile e stilo Active Pen.

Di , 27 aprile 2017

Il catalogo di Acer è molto vasto e include diverse tipologie di notebook. Tra i più interessanti ci sono gli ibridi 2-in-1 che possono essere utilizzati anche come tablet, staccando la tastiera in dotazione. Durante l’evento next@acer di New York, il produttore taiwanese ha svelato due nuovi modelli Switch basati su Windows 10 e progettati specificamente per il lavoro, la scuola e il divertimento in mobilità. Lo Switch 5 è il top di gamma, mentre lo Switch 3 è indirizzato principalmente agli utenti che cercano il miglior rapporto qualità/prezzo.

Design ()

Il nuovo Acer Switch 5 è l’erede dell’attuale Switch Alpha 12, annunciato esattamente un anno fa, quindi design e materiali sono rimasti invariati. Il dispositivo 2-in-1 possiede un telaio in alluminio anodizzato, esteticamente molto gradevole. Sul retro dello schermo c’è il cavalletto auto-retrattile, dotato di gommini antiscivolo, che può essere regolato con qualsiasi angolo fino a 165 gradi. L’utente può quindi scegliere la posizione più adatta alla visualizzazione dei contenuti. James Lin, General Manager, Commercial & Detachable Notebooks, IT Products Business di Acer ha dichiarato:

I clienti hanno apprezzato la flessibilità del design 2-in-1 che consente loro di essere più produttivi tutto il giorno sia in modalità notebook, sia in quella tablet. La gamma Acer Switch è ora in grado di raggiungere i clienti che sono alla ricerca di un device che fornisca le ultime novità in fatto di prestazioni e funzionalità, o chi ha bisogno di un dispositivo accessibile per studiare, lavorare e giocare.

Nella parte inferiore è presente il connettore magnetico per la tastiera retroilluminata che può essere utilizzata anche come cover protettiva per lo schermo. Nonostante il suo ridotto spessore (5,85 millimetri), la digitazione è molto confortevole grazie ad un corsa di 1,4 millimetri. L’ampio touchpad supporta ovviamente le gesture di Windows 10. Ai lati dello schermo ci sono il pulsante di accensione, i pulsanti per il volume e due porte USB 3.1 (Type-A e Type-C).

Scheda tecnica ()

Lo Switch 5 possiede uno schermo IPS da 12 pollici con risoluzione Full HD+ (2160×1440 pixel) e un angolo di visualizzazione pari a 178 gradi che offre un’elevata fedeltà cromatica e dettagli nitidi. La differenza principale rispetto allo Switch Alpha 12 è rappresentata dalla dotazione hardware. Acer ha scelto processori Intel Core i5 e i7 di settima generazione con GPU integrata Intel HD Graphics 620. Gli utenti non sentiranno nessun rumore, in quanto il produttore ha sviluppato un sistema di raffreddamento a heatpipe, denominato LiquidLoop. L’assenza di ventole e griglie di aerazione evita inoltre l’accumulo di polvere che può ostacolare la dissipazione del calore.

Lo Switch 5 viene offerto in diverse configurazioni. È possibile scegliere modelli con un massimo di 8 GB di RAM LPDDR3 e SSD PCIe NVMe da 256 o 512 GB. Per incrementare lo storage è possibile sfruttare lo slot microSDXC. Il dispositivo integra inoltre fotocamere da 5 megapixel (posteriore) e 2 megapixel (frontale). La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac e Bluetooth 4.0. Il pulsante di accensione nasconde il lettore di impronte digitali che fornisce un rapido accesso al sistema operativo, grazie alla funzionalità Windows Hello di Windows 10. Acer TrueHarmony e il sistema Smart Amplifier assicurano una qualità audio elevata, mentre la batteria integrata consente di usare lo Switch 5 per oltre 10 ore.

Dimensioni e peso dell’ibrido 2-in-1 sono 292×201,8×12 millimetri e 1,27 Kg con la tastiera collegata. Spessore e peso scendono a 9,6 millimetri e 0,92 Kg in modalità tablet (senza tastiera). La stilo Active Pen, che supporta fino a 1.024 livelli di pressione, permette di sfruttare la funzionalità Windows Ink per disegnare e prendere appunti sullo schermo touch. Alla porta USB 3.1 Type-C dello Switch 5 può essere collegata una dock con uscite HDMI e DisplayPort, due porte USB 3.1 Type-C e due porte USB 3.1 Type-A.

Una nota di merito va riportata proprio a proposito dell’Active Pen. Durante le prime prove nel contesto del next@acer con cui è stato annunciato lo Switch 5, infatti, il pennino ha restituito ottime sensazioni. La risposta dello schermo è decisamente elevata, la precisione del tratto è degna di nota e il device Acer regge senza dubbio il confronto con un dispositivo come il Surface di Microsoft.

Disponibilità e prezzo ()

Lo Switch 5 sarà disponibile in Italia dal mese di luglio ad un prezzo base di 1.199,00 euro.