QR code per la pagina originale

Alcatel Pop 4S: la rivincita dei low price

Alcatel Pop 4s è uno smartphone Andoird dual SIM di fascia media da 5,5", con specifiche interessanti, buone prestazioni e un prezzo concorrenziale.

Voto WebNews
7,6
Prezzo

€ 229

Giudizi
  • Caratteristiche8
  • Design7,5
  • Prestazioni7
  • Qualità prezzo8
Pro

Qualità costruttiva, autonomia

Contro

Comparto fotografico debole, display sottotono

Alcatel Pop 4S lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 25 luglio 2016

Il Pop 4s è il modello di punta di una nuova gamma di smartphone di fascia media targata Alcatel. Il target di questo dispositivo è, sicuramente, un pubblico giovanile, a cui si rivolge con specifiche interessanti e un prezzo decisamente concorrenziale.

Design e caratteristiche

Alcatel Pop 4s è molto piacevole alla vista. La backcover in policarbonato strizza l’occhio all’alluminio attraverso una lavorazione ben curata. Solo toccando la scocca ci si rende conto dell’effettiva plasticità. Le colorazioni disponibili sono molteplici ed è possibile anche acquistare separatamente cover aggiuntive e sostituirle alla prima avuta in dotazione.

Sempre sul retro, nella fascia centrale, ecco la fotocamera con il flash, il nuovo logo Alcatel e, in basso, lo speaker. Sul lato destro, il bilanciere del volume e il tasto di sblocco. Sopra, il jack da 3,5 mm per le cuffie.

L’ingresso per il caricabatteria è nella parte inferiore, decentrato sulla sinistra. Questa dislocazione di tasti e ingressi lascia il lato sinistro completamente pulito. Il retro è stondato ai lati e la fotocamera è leggermente sporgente.

Il display è un pannello IPS Full HD da 5,5 pollici con una densità di 401 ppi. I colori sono ben bilanciati, ma un po’ spenti. La superficie non è molto oleofobica, il che costringe a pulire lo schermo più volte durante la giornata.

Il Pop 4s è basato su processore Mediatek Helio P10 MT6755M Octa-core (4 core a 1.8 GHz e 4 core a 1 GHz) con 2GB di RAM. Lo spazio di archiviazione interno è di 16 GB, ma è disponibile uno slot per microSD con supporto fino a 64 GB.

Le dimensioni sono contenute: 152×76,8 mm con uno spessore di soli 7,99mm. Rimuovendo la backcover, si accede agli slot per le due Sim (una in versione nano e una micro) e quello per la micro SD. Purtroppo, la batteria non è removibile. Infine, il dispositivo è dotato di connessione 4G e del modulo NFC.

Multimedia e prestazioni

Per il Pop 4s, Alcatel non ha voluto rinunciare a nulla. La fotocamera frontale è da 5 MP, mentre quella posteriore da 13 MP. Entrambe sono dotate di flash.

Purtroppo la qualità non fa gridare al miracolo, soprattutto in condizioni di scarsa luminosità. Le foto prodotte sono sufficienti, ma ci si potrebbe aspettare qualcosa in più. La messa a fuoco automatica non è velocissima e a risentirne sono, in particolare, i video. Di contro, sono molto buone le macro.

L’audio è potente. Uno speaker unico da 3,6 Watt produce un suono pulito e avvolgente. Purtroppo, essendo posto sul retro, l’audio viene un po’ attutito se il telefono è poggiato con il display rivolto verso l’alto.

Il processore Mediatek fa un buon lavoro. Durante l’uso quotidiano, i processi sono fluidi e le applicazioni si aprono velocemente. Anche i 2 GB di RAM sono sufficienti in quasi tutte le occasioni. Qualche rallentamento è visibile solo nel caso in cui si abbiano numerose applicazioni aperte in background e durante la navigazione web in alcuni siti graficamente più impegnativi.

Nel tasto home è integrato un sensore per l’impronta digitale. Lo sblocco è abbastanza veloce, ma non fulmineo come è in altri dispositivi top di gamma e, non sempre, l’impronta viene riconosciuta al primo tentativo.

La batteria da 2960 mAh è soddisfacente in quanto ad autonomia: Alcatel Pop 4s riesce ad arrivare ben oltre l’ora di cena senza risparmiarsi nell’utilizzo.

L’interfaccia utente non è stata molto personalizzata da Alcatel, che ha lasciato Android 6.0.1 abbastanza pulita. L’esperienza utente risulta simile a quella stock, con la possibilità di introdurre qualche funzione aggiuntiva come il doppio tap sullo schermo, per l’attivazione.

La reattività, però, non è delle migliori e, a volte, occorre ripetere l’operazione più volte affinché il display si risvegli correttamente.

Qualche piccolo difetto è stato riscontrato nella gestione della luminosità automatica e nella regolazione del volume. Sebbene la luminosità massima consenta un uso ottimale anche all’aperto, sotto luce diretta, il sensore risulta un po’ lento a reagire ai cambi di luce più netti. Il livello minimo di audio regolabile con i tasti dedicati può essere un po’ troppo alto in certe situazioni e si discosta poco dal livello massimo. Probabilmente, il bilanciere del volume avrebbe potuto avere dei livelli curati con maggior attenzione.

Conclusioni

Alcatel Pop 4s si è rivelato molto interessante, soprattutto visto il prezzo di lancio di 229 euro. È un prodotto dall’ottimo rapporto qualità/prezzo e con tutte le funzioni che si trovano solitamente in un top di gamma. Tuttavia, la fascia di prezzo costringe necessariamente ad alcuni compromessi qualitativi che, però, non rovinano l’esperienza d’uso generale.

Commenta e partecipa alle discussioni