QR code per la pagina originale

Amazon Kindle Fire HD 8,9: acquisto compulsivo

Amazon Kindle Fire HD 8,9 è un tablet Android con interfaccia personalizzata, votato interamente all'acquisto e utilizzo di contenuti dallo store di Amazon.

Prezzo

€ 269

Giudizi
  • Caratteristiche7,5
  • Dimensioni8
  • Prestazioni8
  • Qualità prezzo7,8
Pro

Schermo ampio, luminoso e dalla resa cromatica vivace, audio Dolby stereo, prezzo accessibile

Contro

Confezione molto scarna, personalizzazione Amazon di Android, slot per memory card assente

Amazon Kindle Fire HD 8,9 lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 3 luglio 2013

Primo Contatto

La famiglia Kindle Fire ha rappresentato una svolta nel mondo dei tablet Android, proponendosi come un prodotto di ottima qualità a un prezzo decisamente competitivo seppure con qualche piccolo compromesso, filosofia in gran parte ripresa anche da Google con il suo Nexus 7. Con il Kindle Fire HD 8,9, Amazon completa la propria offerta affiancando al modello base (schermo da 7 pollici) una versione con schermo da 8,9 pollici (risoluzione pari a 1.920×1.200) e un hardware equilibrato che, pur senza eccellere, riesce ad assecondare al meglio le esigenze del sistema.

L’Amazon Kindle Fire HD 8,9 ha le carte in regola per guadagnare quote interessanti di mercato, adesso ad appannaggio di soluzioni più blasonate, grazie a una politica commerciale aggressiva. Tuttavia, se dal punto di vista del marketing e del brand, il prodotto è competitivo, non possiamo non registrare qualche piccola mancanza. La confezione, per esempio, è quanto di più scarno si possa trovare.

Nella scatola Amazon di colore nero, infatti, troviamo soltanto il tablet e un cavo USB-microUSB. Ciò significa che è necessario acquistare a parte l’alimentatore da rete o ricaricare il tablet tramite la porta USB del PC.

Galleria di immagini: Amazon Kindle Fire HD 8,9

Design

Superata la prima piccola delusione, la curiosità prende il sopravvento e cominciamo a studiare la qualità costruttiva del Kindle Fire HD 8,9. Per fortuna, stavolta non tradisce: la scocca appare, infatti, molto solida, con una buona qualità costruttiva e senza particolari pecche.

Le dimensioni complessive sono nella norma per dispositivi con questa diagonale (239x163x9 mm), anche se la cornice che circonda lo schermo potrebbe apparire un po’ troppo massiccia e appesantire leggermente la linea del tablet. Il peso di circa 567 grammi è abbastanza avvertibile, ma non si discosta di molto dai principali concorrenti da 9 e 10 pollici.

Amazon Kindle Fire HD 8,9

Sul lato inferiore (se afferriamo il tablet con due mani in orizzontale), troviamo le porte miniHDMI e miniUSB e i tasti di accensione e volume mentre il jack da 3,5 mm è sul lato destro.

Il retro è piacevole al tatto, rivestito, come il suo predecessore, di materiale gommoso più morbido e caratterizzato da una striscia si plastica apparentemente decorativa, ma che nasconde due speaker stereo di buona qualità.

La parte anteriore dell’Amazon Kindle Fire HD 8,9 è dominata dallo schermo da 8,9 pollici. Si tratta di un pennello IPS con una elevata definizione (254 ppi) e una buona visibilità sotto un’ampia angolazione. La visualizzazione delle informazioni è senza dubbio piacevole e gratificante, come anche la fruizione dei filmati in alta definizione che vengono riprodotti senza particolari incertezze. La tecnologia Gorilla Glass, poi, dona al display una notevole resistenza ai piccoli graffi, requisito indispensabile per questa categoria di dispositivi. Un unico appunto va alle ditate che lo schermo raccoglie in abbondanza.

La videocamera frontale e il microfono integrato, infine, consentono l’utilizzo dei principali software VOIP.

Hardware

Sotto la scocca, Amazon Kindle Fire HD 8,9 nasconde un processore dual core ARM Cortex A9 Texas Instruments OMAP 4470 funzionante alla frequenza di 1,5 GHz. Non si tratta della CPU più prestante vista nel mondo della tecnologia mobile, ma svolge in modo egregio il suo lavoro nella riproduzione di filmati ad alta risoluzione e videogiochi, ben coadiuvata dalla GPU PowerVR SGX544 da 300 MHz. Qualche lag è, tuttavia, ancora riscontrabile nell’utilizzo di qualche applicazione di terze parti, ma nulla di compromettente.

Amazon Kindle Fire HD 8,9 monta, inoltre, 1 GB di RAM, ormai quasi uno standard per i dispositivi Android di fascia media, mentre la memoria per lo storage dipende dalla versione scelta. Esistono, infatti, due versioni al momento acquistabili in Italia: 16 e 32 GB. Non essendo previsti slot per memory card, è bene individuare con attenzione il modello da acquistare. Immancabili sono, poi, il sensore di luminosità, l’accelerometro e il giroscopio.

Dal punto di vista della connettività, troviamo una buona dotazione: Bluetooth 3.0 con EDR e Wi-Fi 802.11 a/b/g/n dual band, in grado di operare sulle bande a 2,4 e 5 GHz. Non è disponibile sul mercato, almeno per il momento, nessuna versione 3G/LTE, limitando di fatto le possibilità offerte all’utente in termini di connettività (in realtà, esiste nello store USA una versione LTE – anche con 64 GB di memoria –, ma non è ancora chiaro se sarà proposta una versione analoga anche sul mercato europeo).

Amazon Kindle Fire HD 8,9

Sul fronte del sistema operativo, rimangono le considerazioni fatte per i precedenti Kindle Fire. Siamo di fronte a una profonda rivisitazione di Android (4.0.x Ice Cream Sandwich), con un’interfaccia completamente rivista e una dotazione software che risente molto della personalizzazione voluta da Amazon.

Tutto appare molto intuitivo, comunque, in qualche caso anche più della versione standard di Android. Le applicazioni Amazon, come il reader di ebook Kindle, funzionano perfettamente e, grazie al cloud di Amazon, mettono a disposizione dell’utente molte utili funzioni.

Tuttavia, Google Play è stato completamente sostituito dallo shop Amazon, attraverso il quale è possibile acquistare solo applicazioni, musica, libri e filmati proposti da Amazon, comunque tutti disponibili in gran numero: ad esempio, ci sono decine di migliaia di app, anche le più recenti come Ruzzle a Spotify, 1,5 milioni di eBook, di cui 47.000 in italiano, oltre a un’ampia selezione di quotidiani e di magazine, ma anche 25 milioni di MP3, di cui 260.000 usufruiscono del servizio Autorip, che invia automaticamente gli MP3 relativi all’acquisto di un CD. Resta ancora vuoto, invece, il settore video, ma resta viva la promessa di vedere presto anche in Italia quel che è già disponibile negli USA e nel Regno Unito.

Sul campo

Amazon Kindle Fire HD 8,9Sul campo, il Kindle Fire HD 8,9 si è comportato decisamente bene. Probabilmente, gli amanti della Google Experience storceranno il naso di fronte a una personalizzazione così profonda della UI, ma non si può negare che il risultato sia più che dignitoso. La versione provata del sistema (8.4.3) non ha evidenziato particolari problemi, se non qualche sporadico lag con il browser di serie e qualche leggera incertezza con applicazioni di terze parti.

Anche se Android è nascosto dalla profonda personalizzazione di Amazon, le possibilità d’uso sono svariate, al di là della lettura e riproduzione multimediale, grazie alla disponibilità di numerosi software sull’Amazon App Shop. Ad ogni modo, gli utenti più smaliziati potranno cimentarsi con l’installazione di ROM non ufficiali, basate su versioni meno estreme di Android, ma invalideranno la garanzia del tablet.

La riproduzione di contenuti multimediali si è rivelata sempre molto appagante. In tal senso, anche la batteria da 6.000 mAh è stata utile permettendoci di raggiungere le 8-9 ore di autonomia, senza sfruttare troppo le caratteristiche hardware del tablet.

Sul fronte prezzi, infine, notiamo un’interessante iniziativa: il costo standard delle versioni da 16 e 32 GB è fissato, rispettivamente, a 284 e 314 euro, tuttavia è possibile optare per le versioni definite “con offerte speciali” disponibili a cifre leggermente scontate (rispettivamente 269 e 299 euro), a patto di accettare la visualizzazione di offerte speciali personalizzate e salvaschermi sponsorizzati. In ogni momento è, comunque, possibile eseguire un upgrade ed eliminare le offerte speciali pagando una quota pari a 15 euro.

In conclusione, non possiamo che giudicare positivamente l’arrivo del nuovo Kindle Fire HD 8,9, che va a completare la gamma di tablet ed eReader di Amazon con un modello dalle finalità spiccatamente multimediali. Speriamo, tuttavia, che una versione 3G/LTE arrivi sul mercato europeo quanto prima.

Notizie su: ,