QR code per la pagina originale

iPhone 5C: recensione del coloratissimo device

Apple iPhone 5c è un nuovo smartphone di media gamma, miglioramento dell’iPhone 5 per autonomia e fotocamera, che vanta uno chassis colorato.

Prezzo

€ 629

Giudizi
  • Caratteristiche8
  • Design9
  • Prestazioni8,3
  • Qualità prezzo7
Pro

Colorato e bello, fluidità operativa, fotocamera frontale e autonomia migliorate

Contro

Nessuna novità importante rispetto a iPhone 5, prezzo elevato

Di , 6 novembre 2013

iPhone “economico”

La mossa di Apple, in occasione dell’ormai consueto aggiornamento dei propri smartphone, di dividere la gamma iPhone in due, con il lancio dell’iPhone 5C e dell’iPhone 5S, non ha colto il mercato di sorpresa perché il cambiamento era nell’aria da tempo: si rincorrevano voci sul lancio di un iPhone economico che si sarebbe affiancato al top di gamma.

Ciò che ha sorpreso è la modalità con cui è stato di fatto immesso sul mercato: in fondo, questo iPhone 5c appare come una versione riveduta e aggiornata nell’estetica del precedente iPhone 5, cui aggiunge poco o nulla in fatto di performance ed esperienza d’uso.

È carino, se non bello, con uno chassis in policarbonato colorato (bianco, rosa, giallo, azzurro o verde), con tante custodie intercambiabili in tinte diverse, ma al suo interno troviamo pressoché lo stesso hardware del modello che l’ha preceduto, con un prezzo non proprio da media gamma (629 e 729 euro per 16 e 32 GB).

Ci sono, tuttavia, piccoli affinamenti che migliorano l’esperienza d’uso quotidiana dell’iPhone 5C, come l’autonomia più elevata e la fotocamera frontale dalla qualità perfezionata, mentre solo chi vive e lavora in zone coperte dal segnale apprezzerà l’antenna più potente e sensibile per reti 4G/LTE. Non manca neanche qui il nuovo sistema operativo iOS 7.

Galleria di immagini: Apple iPhone 5c, le foto

Design ()

Lo chassis in policarbonato colorato, che riveste un telaio in acciaio, è la più grande novità di questo iPhone 5C, con un sicuro impatto estetico. Ritroviamo così con piacere anche nel mondo smartphone quei colori vivaci che hanno caratterizzato per anni i lettori musicali iPod e iPod Touch nelle varie versioni e interpretazioni.

Come da tradizione Apple, i materiali e le finiture sono di altissima qualità. Il peso è di pochi grammi più alto dell’iPhone 5 mentre la presa in mano nel complesso è rimasta immutata: da una parte la plastica è più scivolosa del mix cristallo/alluminio, ma gli angoli più arrotondanti regalano un comfort superiore.

Se, invece, paragoniamo l’iPhone 5C al top di gamma 5S, notiamo come sia leggermente più lungo (124,4 contro 123,8 mm), più largo (59,2 contro 58,6mm) ma soprattutto più profondo (8,97 contro 7,6 mm), per non dire del peso che passa da 112 a 132 grammi.

Apple iPhone 5c

La disposizione di pulsanti, connettori e bilanciere del volume non cambia, manca solo il tanto apprezzato lettore di impronte digitali Touch ID che circonda il tasto Home sull’iPhone 5s.

Solo una volta acceso e configurato, notiamo con piacere che gli sfondi e i temi sono personalizzati per ogni colorazione, confermando l’attenzione riposta in ogni dettaglio.

Hardware ()

Considerato come telefono di fascia media (quale dovrebbe essere se non fosse per un prezzo di fascia alta), l’iPhone 5C si basa su un comparto hardware nella media. Il processore A6 dual core da 1,3 GHz, assistito da 1 GB di RAM, lavora più che bene in ogni situazione, aiutato anche da un sistema operativo snello.

Le performance nei benchmark sintetici e nei videogiochi più esigenti, come Asphalt 8 o Infinity Blade 3, sono le stesse dell’iPhone 5, ma questa non è una sorpresa.

Sorprende, invece, in positivo l’autonomia migliorata, grazie alla nuova batteria più capace, che rende possibile arrivare a fine giornata lavorativa con più tranquillità. Il guadagno è di pochi punti percentuali rispetto al predecessore, ma anche disporre di una sola ora in più è un dato da non sottovalutare, soprattutto per chi usa lo smartphone per lavorare in mobilità.

Anche in fatto di connettività, le specifiche rimangono immutate, ritrovando la compatibilità con reti 4G/LTE (che però giova di un’antenna potenziata), il supporto di Bluetooth 4.0 e Wi-Fi di classe n, l’antenna aGPS e tutti i sensori del caso (accelerometro, giroscopio, bussola elettronica).

iPhone 5C: lo schermo ()

Il display non cambia, è sempre l’apprezzato Retina da 4 pollici con risoluzione di 1.136×640 pixel. A un anno dalla sua comparsa sul mercato, anche se ormai superato, rimane pur sempre uno degli schermi più luminosi, contrastati e fedeli nei colori. Pecca solo per dimensione e risoluzione e, di conseguenza, per densità di pixel per pollice. Infatti, non è raro trovare su smartphone di fascia media, sia Android sia Windows Phone, dei display da oltre 4” con risoluzione HD e qualità complessiva più che buona, e che non impattano sulle dimensioni, grazie a una cornice minimale intorno allo schermo.

iPhone 5C: la fotocamera ()

Possiamo usare lo stesso approccio anche per la fotocamera posteriore iSight da 8 megapixel con autofocus e flash LED: pur non rappresentando nulla di nuovo e/o particolarmente avanzato tecnologicamente, la qualità complessiva rimane elevata. Di nuovo c’è solo lo zoom digitale disponibile nelle riprese video.

È stata, invece, migliorata la fotocamera frontale FaceTime HD, più sensibile alla scarsa luminosità ambientale, grazie al nuovo sensore retroilluminato BSI, e con una gestione dell’esposizione e della messa a fuoco più accurata.

Accessori

Apple iPhone 5c

Vale la pena fare una divagazione nel mondo degli accessori. Infatti, con il lancio di uno smartphone con così tante colorazioni disponibili, Apple ne ha approfittato per mettere in commercio una serie di case altrettanto colorati, realizzati in silicone e microfibra, usati rispettivamente per guscio esterno e superficie interna.

I gusci sono belli, con un’estetica originale fatta di un retro costellato da una griglia di fori circolari, con ben sei tinte disponibili (nero, bianco, rosa, giallo, azzurro, verde). Accoppiando smartphone e gusci di colori contrastanti, l’effetto risultante è di grandissimo impatto visivo!

Dulcis in fundo, la presa in mano è comodissima e sicura, rendendo l’acquisto dei gusci caldamente consigliato.

Conclusioni e prezzo ()

Chi si aspettava un vero iPhone economico rimarrà deluso. In fondo l’iPhone 5C è un iPhone 5 con nuovo chassis in policarbonato colorato, un’antenna 4G/LTE più sensibile e potente, una fotocamera frontale FaceTime HD più performante in condizioni di scarsa luminosità e una batteria più capace, che allunga l’autonomia di qualche punto percentuale.

Tutto questo, insieme a prezzi non proprio popolari, fa dell’ultima creatura della mela morsicata tutt’altro che l’iPhone a basso costo che molti utenti sognavano, parliamo comunque di 629 €, non pochi. In ogni caso, l’iPhone 5C svolge a dovere i suoi compiti di moderno smartphone, riuscendo a soddisfare in pieno le esigenze di quegli utenti più attenti all’estetica e alla facilità d’uso che non ai puri numeri dei benchmark sintetici o alla dimensione dello schermo.

Speciale: iPhone 5C

Notizie su: , ,