QR code per la pagina originale

ASUS Eee Keyboard:

Un All-in-One unico nel suo genere, conferma Asus come uno dei principali innovatori del comparto CE

7,6
  • Recensione
Prezzo

€ 499

Giudizi
  • Caratteristiche7
  • Prestazioni7
  • Dimensioni9
  • Qualità prezzo8
  • Dotazione7
Pro

Portabilità estrema, tecnologia UWB con base-ricevente in dotazione, bassi consumi energetici

Contro

Memoria di massa limitata, autonomia limitata

ASUS Eee Keyboard lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 23 luglio 2010

Innovare, sempre!

Asus è ormai nota per saper introdurre sul mercato prodotti interessanti e spesso innovativi. Quando, nel 2008, l’azienda Taiwanese presentò l’EEE PC 701, di fatto aprì un nuovo segmento nel mercato dei notebook, ovvero quello dei Netbook.

Da llora la gamma EEE si è costantemente ampliata ed evoluta, fino a giungere al protagonista di questa recensione, ovvero l’Asus Eee Keyboard, un dispositivo davvero innovativo che tanto scalpore fece in occasione della presentazione durante l’ultimo CES.

Per chi non lo conoscesse, il prodotto, a un primo sguardo, sembrerebbe solo una comune tastiera per PC, ma in realtà è un computer All-in-One, racchiuso nella sola scocca di una tastiera e dotato anche di un monitor da 5 pollici full touchscreen!

Doubleface

Le dimensioni del prodotto sono di 14,4 cm di profondità e di 42,2 cm di larghezza mentre il peso si aggira intorno ai 950 grammi, valori quindi molto simili a quelli di una tastiera standard.

L’alluminio spazzolato ricopre la parte superiore e circonda sia i pulsanti a isola sia il display (con risoluzione 800×480) che sostituisce, nella posizione e nelle funzioni, il blocco numerico. I singoli pulsanti sono realizzati in plastica e la digitazione al buio non sarà un problema, visto che è prevista una retroilluminazione tramite led bianchi. In definitiva, l’estetica è elegante e accattivante, e ricorda per certi versi le tastiere Apple.

Nella tastiera sono presenti anche due pulsanti particolari: il primo serve ad accendere il dispositivo mentre il secondo serve ad attivare i menu sullo schermo integrato; la pressione richiesta per questi pulsanti è maggiore rispetto agli altri, per evitare pressioni accidentali e involontarie.

Il display integrato svolge varie funzioni: essendo touchscreen, funziona  come un touchpad nel caso si connetta l’Asus Eee Keyboard a un display esterno, oppure farà da mini schermo, visualizzando una versione ad hoc di Windows.

In quest’ultima modalità si può dunque navigare, semplicemente con un dito, nel classico desktop con tanto di menu Start, oppure si possono attivare delle schermate scorciatoia molto simili a quelle usate nei moderni smartphone, tramite cui raggiungere rapidamente alcune funzioni sviluppate appositamente da Asus, come un player musicale, una calcolatrice, un orologio, ecc.

Tutto in uno per davvero

Il concetto di All-in-One è molto forte nell’Asus Eee Keyboard, poiché integra tutto ciò che è necessario per un utilizzo completo, a cominciare dalle interfacce: una porta HDMI, un’uscita VGA, 3 USB (ben distanziate per consentire il collegamento di periferiche ingombranti), jack audio per cuffie e microfono e una porta Ethernet.

A completare la dotazione sono presenti tre connettori antenna: collegando, nella parte superiore destra, un piccolo dispositivo incluso nella dotazione, è infatti possibile utilizzare la tecnologia wireless (che comprende Wi-Fi e Bluetooth) non solo per navigare il Web, ma anche per trasferire dati (fra cui video) grazie alla tecnologia UWB (Ultra Wide Baseband), che consente alte velocità di trasferimento. La dotazione include anche una base-ricevente, dal design curato, che ha il compito di ricevere il segnale wireless e di trasferirlo a un dispositivo esterno come, ad esempio, un display LCD.

Sotto la tastiera

L’hardware dell’Asus Eee Keyboard è molto simile a quello di un Netbook: il processore responsabile della computazione è un Intel Atom N270 da 1,6 GHz assistito dal chipset 945GSE/ICH7-M e coadiuvato da 1 GB di RAM (DDR2) non espandibile. La memoria di massa è affidata a delle memorie SSD disponibili da 16 GB o 32 GB mentre la GPU Broadcom AV-VD905 si occupa di gestire la grafica e anche la decodifica dei filmati video a 720p.

Il telaio nasconde, inoltre, una batteria da 1880mAh che garantisce un’autonomia di circa 1 ora e 40 minuti in condizioni normali di utilizzo e di circa 4 ore di autonomia in idle. Le prestazioni sono in media con quelle dei netbook con hardware simile: la gestione di applicativi standard e di navigazione Web sono gestiti senza problemi così come i player multimediali.

La gestione della temperatura è buona mentre la riproduzione audio è discreta.

Previsioni

L’Asus Eee Keyboard è davvero un prodotto innovativo che subirà, certamente, un’evoluzione in successive versioni. Il prodotto ha, infatti, alcuni limiti come le dimensioni della memoria di massa, la GPU di basso profilo e l’autonomia limitata.

I bassissimi consumi energetici e l’utilizzo della tecnologia UWB per il trasferimento senza fili sono caratteristiche interessanti, sopratutto in un periodo in cui si guarda con attenzione ai consumi energetici e alle possibilità di poter sempre accedere al Web.

Notizie su: ,