QR code per la pagina originale

Asus F102BA: ultimo dei netbook

Asus F102BA è un netbook con schermo touch da 10 pollici, tastiera completa con tasti a isola, 2 o 4 GB di RAM e processore AMD dual-core da 1 GHz.

6,8
Prezzo

€ 299

Giudizi
  • Caratteristiche7
  • Dotazione6,5
  • Prestazioni6,5
  • Qualità prezzo7
Pro

Design compatto e leggero, prezzo contenuto, schermo touch, tastiera sufficientemente comoda

Contro

Performance modeste, schermo migliorabile, batteria non rimovibile, materiali economici

Asus F102BA lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 14 marzo 2014

Un vero PC

Il mercato dei netbook è ormai praticamente tramontato, messo in crisi dalla concorrenza di tablet e smartphone sempre più potenti e versatili, ma per chi nel 2014 ancora desiderasse un’esperienza da PC vero in mobilità estrema, Asus porta sul mercato il suo nuovo F102BA (conosciuto come X102 in altri mercati): un ultra-portatile dalle caratteristiche tecniche entry-level e dal prezzo altrettanto contenuto. La versione base è infatti proposta in Italia a circa 299 euro.

Dotazione e design

La scheda tecnica dell’Asus F102BA presenta una CPU AMD dual-core da 1 GHz di frequenza con scheda grafica integrata Radeon HD 8180G, affiancata da una dotazione di RAM che può corrispondere a 2 o 4 GB, a seconda della configurazione prescelta. Anche l’hard disk può variare tra 320 o 500 GB.

Lo schermo è un touch da 10 pollici con risoluzione di 1.366×768 punti. A bordo di questo netbook troviamo anche 2 porte USB 2.0 (sul lato destro), una USB 3.0 (su quello sinistro), porta Ethernet, lettore di schede SD, uscite HDMI e VGA, Bluetooth e ovviamente Wi-Fi 802.11 b/g/n (con 802.11 b/g/n/ac opzionale). La webcam integrata è HD 720p, mentre la batteria, anch’essa integrata e dunque non rimovibile/sostituibile, è a 3 celle e garantisce fino a un massimo di 5 ore di impiego dichiarate dal produttore. Il sistema operativo pre-installato è Windows 8, con possibilità di upgrade gratuito alla versione 8.1.

Galleria di immagini: Asus F102BA, le foto

Il tutto trova spazio in uno chassis sicuramente leggero e sottile, come era opportuno: l’Asus F102BA pesa solamente 1,1 Kg e misura 266x185x23 cm. Ovviamente, non siamo in territorio da tablet e nemmeno da ultrabook, ma la trasportabilità di questo netbook resta comunque adeguata, specialmente per il prezzo.
Meno entusiasmante è la qualità costruttiva. Anche se il design è elegante, dagli angoli smussati e dalle buone giunture, i materiali plastici impiegati sono decisamente economici e mostrano qualche debolezza strutturale. In particolare, il pannello in cui trovano spazio i tasti a isola della tastiera è piuttosto fragile e tende a flettere evidentemente all’interno non appena vi si applica una media pressione. Del resto, non ci si può aspettare molto di più in termini di materiali da un netbook che costa meno di 300 euro.

Performance e usabilità

Le prestazioni dell’Asus F102BA, come prevedibile, appartengono alla fascia entry-level. Il chipset di CPU e GPU integrata non compie miracoli, ma si rivela adeguato nell’utilizzo più blando della macchina (navigazione desktop, lancio di semplici applicazioni, email, ecc.). Compiti più impegnativi, come ad esempio la multimedialità o il browsing web intensivo, sono ancora possibili sebbene con una resa prestazionale meno scattante. Il gaming, ovviamente, è da intendersi limitato solamente ai titoli più leggeri.

La nostra unità in prova integrava 2 GB di RAM, che al giorno d’oggi sono davvero il minimo sindacale; difatti, si sono rivelati appena sufficienti per il normale utilizzo, tendendo a riempirsi molto in fretta e a creare colli di bottiglia. Consigliamo a chiunque desideri un’esperienza adeguata di considerare la versione che ne integra il doppio.

Solamente discreta la qualità dello schermo: la risoluzione è bassa secondo gli standard attuali, ma non costituisce un grande problema considerando la distanza di utilizzo media da questo pannello. Meno convincente è l’angolo di visuale, che appena si allontana di qualche grado dalla perfezione comincia a restituire colori e contrasti fortemente compromessi. La reattività del pannello tattile è comunque discreta e aggiunge interesse all’esperienza di utilizzo di Windows 8, un OS così fortemente impostato sui comandi touch. Discreta anche la qualità del trackpad, abbastanza ampio e di gradevole impiego, anche se nella nostra unità dell’Asus F102BA abbiamo rilevato una certa incoerenza nella rilevazione del tasto destro.

La batteria, come già detto, è integrata. Questa scelta consente forse un design più elegante e privo di giunture (nonché un lieve risparmio in termini di spazi e peso), ma a nostro giudizio non risulta ottimale: preferiamo poter rimpiazzare o scollegare la batteria a piacimento, evitando ad esempio eventuali problemi quando si usa il PC collegato alla rete elettrica per lunghi periodi di tempo.

Verdetto

L’Asus F102BA è uno dei pochi esponenti di una specie attualmente in via di estinzione, quella dei netbook, e dunque rappresenta di per sé un’offerta da considerare per chi è in cerca di un dispositivo di questa fascia. Le sue prestazioni e le sue qualità costruttive non eccellono, ma sono comunque discretamente rapportate al prezzo, non eccessivo.

Chiaramente, la concorrenza dei tablet (anche Windows) nella fascia di prezzo dei 300 euro circa è spietata, e consente di portare a casa dispositivi la cui esperienza globale è ben più coerente e piacevole di quella che troviamo in questo Asus.

Se però quello di cui abbiamo bisogno è una tastiera fisica integrata e la presenza di porte USB full size o uscite video tradizionali, allora la scelta di un netbook è ancora obbligata o quasi, e questo Asus F102BA risulta un prodotto capace di soddisfare, a patto che si abbiano aspettative moderate.

Notizie su: ,