QR code per la pagina originale

ASUS MeMo Pad HD 7: tablet tascabile

ASUS MeMO Pad HD 7 è un tablet Android da 7 pollici dal costo contenuto ma dalle prestazioni sorprendenti.

Prezzo

€ 149

Giudizi
  • Caratteristiche7,5
  • Design8
  • Prestazioni8,5
  • Qualità prezzo9
Pro

Display ottimo, audio SonicMaster molto gradevole, prezzo particolarmente accessibile

Contro

Assenza del LED di notifica, impossibilità di condivisione dei video su TV via HDMI, mancanza della funzionalità USB-On-The-GO

ASUS MeMo Pad HD 7 lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 30 settembre 2013

Tablet tout court

Non ci sono dubbi che ASUS sia fra i principali player del mercato dei tablet Android, grazie all’innovativa linea Transformer Pad, ai Padfone e alla collaborazione con Google per i Nexus 7, ma negli ultimi mesi l’azienda taiwanese ha aggiunto una nuova gamma di prodotti con la serie MeMO Pad. Se infatti i Transformer Pad sono caratterizzati dalla possibilità di attaccarvi una tastiera e trasformarsi in un laptop, i MeMO Pad sono invece tablet stand-alone dai colori più vivaci e dal prezzo più contenuto.

Fra questi spicca il modello entry-level della seconda metà del 2013, questo ASUS MeMO Pad HD 7, un modello da 7 pollici disponibile in cinque colorazioni (bianco, grigio, blu, verde e rosa) e già presente nei negozi a soli €149.

All’interno della confezione d’acquisto troviamo, oltre al tablet e alla manualistica, il cavo USB, il caricabatteria da parete e un supporto da tavolo per mantenere il tablet in posizione da lettura; non sono presenti gli auricolari.

Design

Dal punto di vista estetico, ASUS MeMO Pad HD 7 ricorda molto le linee del Nexus 7, ma con la parte posteriore colorata e lucida. Le dimensioni sono di 196,8×120,6×10,8 mm e il peso di 302 grammi.

La parte frontale è quasi completamente occupata dal display da 7 pollici – di tipo IPS e dall’ampio angolo di visuale, con risoluzione 1.280×800 e densità di circa 216 ppi -, ma include anche la fotocamera frontale da 1,2 megapixel; in basso è visibile il logo ASUS.

Galleria di immagini: ASUS MeMo Pad HD 7, le foto

Ai lati troviamo la porta microUSB, il microfono per la registrazione video e il jack audio da 3,5 mm, in alto; il tasto di accensione e il bilanciere del volume sono a destra mentre lo slot per la microSD è a sinistra.

La parte posteriore dell’ASUS MeMO Pad HD 7 alloggia la fotocamera da 5 megapixel, un logo ASUS e la fessura in corrispondenza degli altoparlanti stereo con tecnologia SonicMaster, sviluppata da ASUS in collaborazione con la danese Bang&Olufsen. Tale fessura si trova in corrispondenza di una smussatura della scocca posteriore, in modo da non bloccare il suono quando il tablet è poggiato su di una superficie piana.

Caratteristiche

All’interno dell’ASUS MeMO Pad HD 7 batte il cuore del chipset MediaTek MTK8125 dotato di processore quad-core da 1,2 GHz e 1 GB di RAM. Lo spazio di archiviazione è di 16 GB, dei quali circa 12 GB a disposizione dell’utente, espandibili con microSD fino a 32 GB. A questi, ASUS aggiunge ulteriori 16 GB di spazio gratuito per un anno sul proprio servizio di cloud storage.

ASUS MeMo Pad HD 7

Il MeMO Pad HD 7 non comprende connettività 3G/4G, ma troviamo il Wi-Fi 802.11 b/g/n, il Bluetooth 4.0, per connessioni a basso consumo di energia, e il GPS. Sono assenti la connettività NFC e, al momento, il supporto al Miracast (sarà supportato con l’aggiornamento venturo ad Android 4.3) che ASUS ha integrato in tutti i suoi altri tablet; immancabili, invece, i sensori accelerometro, giroscopio e bussola (unico assente, il sensore di luminosità).

La fotocamera posteriore non ha flash, ma è dotata di autofocus e può registrare video a 1080p. Sono inoltre presenti le modalità panorama, burst, beauty e HDR oltre a una serie di filtri. La fotocamera frontale presenta le stesse modalità della principale, ma registra video a 720p.

La batteria ai polimeri di litio ha una capacità di 3.950 mAh (15 Wh) e il produttore indica una autonomia approssimativa di 10 ore.

Software

La versione di Android che troviamo precaricata sull’ ASUS MeMO Pad HD 7 è la 4.2.1 (Jelly Bean), in versione quasi stock, dal momento che l’ASUS Launcher non modifica molto l’interfaccia del sistema operativo limitandosi all’aggiunta della barra delle notifiche, dei Quick Settings e delle scorciatoie per attivare e disattivare le varie connettività. Possono comunque essere disattivati, riportando il tablet al look vanilla del Nexus 7.

Troviamo poi alcune app ASUS precaricate sul tablet, fra cui il già citato client cloud Webstorage, Supernote per prendere appunti e note, App Locker, App Backup, ASUS To-Do, che si mantiene sincronizzato con Google Tasks, la galleria fotografica ASUS Studio e il File Manager. Come in altri tablet ASUS, abbiamo poi le Mini Apps fluttuanti eseguibili in contemporanea con altre applicazioni.

Sul fronte delle impostazioni troviamo il consueto AudioWizard di SonicMaster e ASUS Splendid per regolare temperatura e saturazione dei colori.

Prestazioni

Abbiamo usato e messo sotto stress il nostro esemplare di ASUS MeMO Pad HD 7 per qualche settimana e possiamo affermare tranquillamente di essere più che soddisfatti delle prestazioni del tablet. Non abbiamo mai riscontrato alcun rallentamento né impuntamento del sistema operativo, e tutte le applicazioni hanno avuto un funzionamento fluido, anche in multitasking. Questo sta anche a confermare la maturità acquisita da MediaTek nella produzione di chipset, al punto da essere ormai scelti da brand importanti come ASUS, Acer, Sony e Huawei.

ASUS MeMo Pad HD 7

Anche la navigazione Internet, sia con il browser stock sia con il preinstallato Chrome, risulta veloce e fluida.

Sebbene la fotocamera non sia essenziale in un tablet, il sensore montato sul MeMO Pad HD 7 è stato in grado di scattare immagini e video di qualità abbastanza buona.

Sempre sul fronte multimediale, siamo stati positivamente sorpresi dalla qualità audio degli altoparlanti integrati, tanto da utilizzare regolarmente il tablet per l’ascolto di musica con l’applicazione TuneIn Radio Pro.

Anche la qualità del display IPS è risultata molto buona: se altri brand penalizzano i loro prodotti entry-level con pannelli di qualità inferiore, ASUS ha comunque incluso un buono schermo, che permette, ad esempio, di guardare un film con il tablet poggiato sul tavolo, grazie all’ampio angolo di visuale.

Soddisfazione anche per la durata della batteria, che non ha avuto difficoltà a raggiungere la fine della giornata anche con diverse ore di webradio e di altre applicazioni.

Peccato solo per l’assenza di una soluzione fisica per condividere il video con un televisore (HDMI/MHL) e per il mancato supporto all’USB-On-The-Go. Speriamo che quest’ultimo possa essere abilitato con un futuro aggiornamento software.

Verdetto

In generale, possiamo ritenerci decisamente soddisfatti dal piccolo tablet di casa ASUS. Le prestazioni del MeMO Pad HD 7 non hanno niente da invidiare ad altri tablet di fascia superiore e il prezzo lo rende sicuramente un ottimo acquisto, consigliato a tutti coloro che sono in cerca di un tablet tascabile da portare sempre con sé.

Notizie su: ,