QR code per la pagina originale

BQ Aquaris M10: lunga durata

BQ Aquaris M10 è un tablet Android da 10 pollici economico, con processore MediaTek e batteria da ben 7280 mAh.

Voto WebNews
7,1
Prezzo

€ 280

Giudizi
  • Caratteristiche7
  • Design7
  • Prestazioni7
  • Qualità prezzo7,5
Pro

Design robusto con un buon grip, prestazioni nella media, ottima autonomia, buono il rapporto qualità/prezzo

Contro

Assemblaggio da rivedere, fotocamera da migliorare

Di ,

BQ Aquaris M10 è un tablet di fascia media con un ampio display da 10.1 pollici ed un’ottima autonomia. Non è molto performante in termini di prestazioni ma vanta un buon rapporto qualità/prezzo.

Design

BQ Aquaris M10 si presenta come un tablet dalle linee tondeggianti e smussate, ma con la completa assenza di materiali nobili. Tuttavia, questa mancanza non è insoddisfacente: il tablet presenta una spiccata robustezza accompagnata da un forte senso di praticità e comodità nell’utilizzo di tutti i giorni.

Nella parte anteriore del terminale trova spazio un grande pannello in vetro che ospita l’ampio display. Il passaggio dal vetro alla scocca posteriore è immediato: lo scheletro di BQ Aquaris M10 è unibody e abbraccia completamente il pannello.

Nella parte posteriore, così come lungo il frame laterale, predomina la plastica. Non si tratta, però, di materiale scadente: è stato applicato un piacevole effetto opaco-gommato il quale assicura decisamente un buon grip ed un’ottima resistenza alle impronte digitali. In questa zona sono ben visibili una fotocamera ed il grande logo di BQ.

È evidente che l’Aquaris M10 è pensato soprattutto per l’utilizzo in landscape. Utilizzandolo in questa maniera, a destra trova spazio un piccolo tasto per l’accensione e lo spegnimento del tablet e un bilanciere del volume. I pulsanti sono ben localizzati e sono semplici da raggiungere. Peccato per la scarsa qualità con la quale sono stati assemblati: risultano, infatti, leggermente instabili nello chassis.

La parte laterale sinistra del frame ospita, invece, il jack da 3,5 mm per l’ingresso degli auricolari, una porta micro-USB 2.0 per la ricarica ed il trasferimento dei dati e una porta mini-HDMI. Mentre la parte inferiore del frame rimane spoglia, la parte superiore guadagna un microfono ed una cavità che permette l’inserimento di una micro-SD per l’espansione della memoria.

Praticamente a filo con il bordo, nella parte anteriore del terminale, sono presenti due speaker. La qualità dell’audio è buona così come il volume: la tecnologia integrata Dolby Atmos è ottima e funzionale. Il bordo, invece, non sembra essere perfettamente aderente al pannello in vetro.

In quanto a dimensioni, l’M10 è nella norma. Con un peso di appena 470 grammi ed uno spessore di circa 8.2 mm, sta al passo con la concorrenza.

Galleria di immagini: BQ Aquaris M10, le foto

Display e fotocamera

L’Aquaris M10 di BQ offre, come detto, un display da 10.1 pollici. Nello specifico, si tratta di un display IPS con risoluzione leggermente superiore al Full HD (1920×1200).

Lo schermo restituisce un’ottima gamma di colori e vanta un angolo di visuale davvero prossimo ai 180°. In termini di definizione, però, si poteva fare di meglio: i pixel sono facilmente distinguibili e, sicuramente, non si tratta di un display che allieta gli occhi.

Del resto, la luminosità complessiva è davvero ad un buon livello. Il sensore per la luminosità ambientale funziona egregiamente e l’attivazione della Adaptive Brightness di Android restituisce un risultato più che soddisfacente. Anche il comportamento alla luce del sole è valido.

BQ Aquaris M10 offre, inoltre, due fotocamere: una anteriore da 5 megapixel e una posteriore da 8 mpx (per la versione in prova). Entrambe le fotocamere, purtroppo, non restituiscono scatti pienamente soddisfacenti pur vantando dei discreti sensori.

I prodotti della fotocamera posteriore sono leggermente migliori di quelli della fotocamera anteriore ma solo di giorno, in presenza della luce del sole. È comunque evidente una carenza di qualità, in termini di definizione.

Tuttavia, le fotocamere vanno più che bene per situazioni di emergenza: qualche scatto al volo o una videochiamata con Skype sono solo due esempi delle tante situazioni che possono essere affrontate.

Prestazioni

Sotto la scocca di Aquaris M10 è presente la CPU MediaTek MT8163A, Quad-Core fino a 1,5 GHz e la GPU MediaTek Mali-T720 MP2 fino a 600 MHz (per la versione in prova). Per entrambe le versioni sul mercato, fanno da contorno 2 GB di RAM.

In generale, il sistema gira bene. Sono pochi gli impuntamenti così come le situazioni di freezing. Ogni tanto, girovagando nel sistema, vengono registrati piccoli delay durante l’utilizzo del touchscreen, ma sono dettagli che possono essere sorvolati.

Il tablet si è rivelato scattante e fluido per le operazioni più banali come la videoscrittura o l’utilizzo della posta elettronica. Per operazioni più complesse, invece, come l’esecuzione di giochi pesanti dal punto di vista grafico, l’M10 ha dimostrato di avere qualche tentennamento. La giocabilità dei titoli, però, non viene del tutto compromessa. Anche per quanto riguarda la navigazione in Rete si è ad un buon livello: con diverse schede aperte, Chrome sembra non avere alcun problema.

Il sistema operativo a bordo è Android 5.1. BQ non ha agito minimamente nella personalizzazione dell’ultimo, affidando il tutto alla suite Google. Dal punto di vista hardware, invece, BQ ha introdotto un piccolo soft-key che si integra pienamente con Android: il suo compito è quello di ottenere delle scorciatoie di sistema applicando delle semplici gesture come la pressione o il doppio tap.

Per quanto riguarda l’autonomia, BQ Aquaris M10 ha una batteria da ben 7280 mAh. La giornata lavorativa non è minimamente compromessa in quanto non c’è alcun problema ad arrivare a sera. Anche per quanto riguarda la fruizione di contenuti multimediali non c’è alcun problema: dai test effettuati si è visto che, con lo streaming di un video di circa 50 minuti, la percentuale della batteria si è abbassata di appena il 7-8%. Con un utilizzo blando, invece, si possono raggiungere tranquillamente le 48 ore.

Infine, il prezzo: Aquaris M10 viene venduto da BQ a €249,90 per la versione HD mentre, la versione in prova, viene venduta a €279,90.

Notizie su: BQ Aquaris M10, ,
Commenta e partecipa alle discussioni