QR code per la pagina originale

Canon EOS 600D (Rebel T3i): reflex entry-level, ma non nel prezzo

La più recente della serie Canon EOS, la 600D è una reflex entry-level a cui non manca veramente nulla. Ideale per fotografare in ogni situazione.

Prezzo

€ 780

Giudizi
  • Caratteristiche9
  • Dotazione9
  • Prestazioni8
  • Qualità prezzo7
Pro

Duttilità, qualità delle immagini, display orientabile

Contro

Solo leggermente troppo costosa

Di , 14 aprile 2011

18 megapixel

La Canon EOS 600D è una reflex digitale  pensata per rendere facile e immediata la fotografia per chiunque, anche per chi vi si avvicini per la prima volta. La sua compattezza e leggerezza rendono questa Canon anche molto facile da trasportare, soprattutto se si tiene conto che si tratta pur sempre di una reflex.

La Canon EOS 600D è dotata di un sensore CMOS APS-C ad alta risoluzione da 18 megapixel, ben supportato dal processore d’immagine DIGIC 4 che opera a 14 bit. Grazie a loro, la fotocamera è in grado di generare colori ben saturi e realistici e opera adeguatamente anche in caso di scarsa luce ambientale. La sensibilità ISO ha un’estensione che va da 100 a 6.400, ampliabile sino a 12.800.

Lo scatto in sequenza ha una velocità massima di 3,7 fotogrammi al secondo. Potrebbe sembrare non elevato, ma è perfettamente in linea con i valori della categoria e permette sicuramente a chiunque di catturare la scena desiderata senza perdere l’attimo determinante.

Il sistema di messa a fuoco automatico della Canon EOS 600D è a 9 punti. La sua precisione è garantita dal sensore AF centrale, più sensibile, e dal sistema di misurazione iFCL, lo stesso che si trova su alcune reflex Canon professionali. Quest’ultimo ha 63 zone di misurazione e un sensore a doppio strato, garanzia di accuratezza e precisione.

Display orientabile

La Canon EOS 600D integra un display LCD ClearView da 3 pollici con rapporto 3:2. È  formato da oltre un milione di punti e permette di visionare la scena e le foto già catturate con notevole precisione e nitidezza. Inoltre è orientabile permettendo di fotografare da angolature spesso impossibile con soluzioni originali e creative. Lo schermo ha un rivestimento al fluoro resistente alle macchie e tre rivestimenti anti-riflesso che ne permettono la facile lettura in ogni condizione di luce.

Già che siamo in tema di creatività, dobbiamo segnalare gli ottimi filtri creativi che la Canon EOS 600D mette a disposizione del fotografo. Tra gli altri, Fish-eye crea le distorsioni tipiche di questo tipo di ottiche mentre Miniature trasforma qualunque scena in una sorta di plastico o diorama. Altri filtri sono Toy camera, Bianconero sgranato e Soft focus.

Galleria di immagini: Canon EOS 600D

Altra modalità di rilievo è la Smart Auto della Canon EOS 600D, che analizza la scena che si sta fotografando e sceglie automaticamente le migliori impostazioni possibili di scatto, lasciando al fotografo la sola incombenza, ovviamente piacevole, di dover scegliere l’inquadratura. Inoltre la funzione Basic+ permette di scegliere il tono della fotografia tra otto differenti scelte, tra cui caldo, freddo e intenso.

La Canon EOS 600D è dotata anche della funzione EOS Movie. Questa permette la ripresa di video Full HD a 1080p. A chi interessa, è presente anche la modalità Video Snapshot che esegue riprese di due, quattro o otto secondi, creando brevi filmati da inserire e montare all’interno dei propri film. Inoltre, una volta registrati, gli spezzoni sono salvati e combinati in un unico filmato. Ai filmati può anche essere aggiunta una colonna sonora scegliendo tra i brani presenti nella fotocamera. E poi l’uscita HDMI permette di vedere foto e filmati su un qualsiasi televisore ad alta definizione.

Infine, segnaliamo che il sistema di menu della Canon EOS 600D ha una Guida delle funzioni che permette a chi non abbia dimestichezza approfondita con la fotografia di avere a disposizione una breve descrizione di ogni impostazione presente nella reflex.

Conclusioni

La Canon EOS 600D è un’ottima reflex. È in grado di generare immagini di buona qualità, dalla definizione elevata, con colori precisi e realistici e senza soffrire più di tanto di problemi legati al rumore digitale. Si può fotografare con tranquillità anche a ISO 800 premettendo, così, di tornare a casa sempre con fotografie degne di questo nome, anche in situazioni di luce difficili. I filmati hanno la stessa qualità delle foto, e la possibilità di registrarli ad alta definizione non fa che incrementare la duttilità di questa reflex.

Il corpo macchina è comodo e maneggevole e, per essere una reflex, anche le dimensioni non sono eccessive. La presenza di un display orientabile è la classica ciliegina sulla torta, permettendo a chi ne abbia voglia di dare massimo sfogo alla propria creatività. Basti pensare alla possibilità di realizzare fotografie rasoterra senza doversi sdraiare, risparmiando tempo, situazioni imbarazzanti e le necessarie spese di lavanderia!

Insomma, è veramente difficile trovare un difetto alla Canon EOS 600D. Tenendo conto che si tratta pur sempre di una entry-level, seppure al top di questo segmento, mette a disposizione del fotografo tutto ciò che serve: qualità, praticità e duttilità. Se proprio qualcosa vogliamo dire, il costo è leggermente alto tenendo conto che si tratta di una reflex non professionale, ma ha dalla sua la possibilità di giocare degli assi non sempre presenti nella mano delle sue rivali.

Notizie su: ,