QR code per la pagina originale

Canon EOS M6

Tutto su Canon EOS M6, la nuova fotocamera mirrorless del produttore giapponese che unisce la versatilità di una reflex alla portabilità di una compatta.

Canon EOS M6 lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 15 febbraio 2017

New entry nel catalogo mirrorless del gruppo giapponese: Canon EOS M6 è una fotocamera progettata con lo scopo di offrire la versatilità tipica del segmento reflex in un corpo macchina con le dimensioni di una compatta. È equipaggiata con le più recenti tecnologie del gruppo nipponico, comprese quelle dedicate alla connettività wireless per lo scambio immediato dei file.

Design ()

La portabilità è senza alcun dubbio il valore aggiunto delle mirrorless e la nuova EOS M6 non fa eccezione: racchiude tutto all’interno di un corpo con dimensioni pari a 112x68x44,5 mm e con un peso che si attesta a 390 grammi (senza ottica). L’immediatezza è dunque uno dei punti principali di forza: la si può tenere in tasca o a tracolla ed è sempre pronta allo scatto. Nulla è stato lasciato al caso nemmeno dal punto di vista estetico, con tre colorazioni previste: Black, Silver e Brown. Si può inoltre scegliere una custodia, colorata o in pelle, per aggiungere un tocco ancora più personale.

Il design della fotocamera mirrorless Canon EOS M6

Il design della fotocamera mirrorless Canon EOS M6

Scheda tecnica ()

L’ingombro contenuto non deve trarre in inganno, poiché la fotocamera offre una scheda tecnica di tutto rispetto: sensore APS-C da 24,2 megapixel (22,3×14,9 mm), sistema autofocus Dual pixel CMOS e processore d’immagine DIGIC 7. Le prestazioni sono dunque di fascia alta, adatte a soddisfare le esigenze anche di professionisti e fotoamatori esperti: si arriva a 7 fps in modalità raffica (9 fps senza AF) e utilizzando un obiettivo Dynamic IS come EF-M 15-45mm f/3.5-6.3 IS STM si può beneficiare di una stabilizzazione avanzata per filmati nitidi e ben definiti anche nelle situazioni meno favorevoli. A tal proposito, la registrazione video arriva al formato Full HD a 60 fps. Canon ha scelto di non optare ancora per il 4K in questa fascia di prodotto.

Sul retro trova posto un display da 3 pollici touchscreen (copertura 100%, risoluzione 1.040.000 punti) inclinabile di 180 gradi verso l’alto e di 45 gradi verso il basso, per consentire di regolare le impostazioni di scatto anche quando si inquadrano soggetti da angolazioni particolari. Chi preferisce il mirino elettronico lo può acquistare separatamente come accessorio: quelli compatibili sono i modelli EVF-DC1 e EVF-DC2. Quest’ultimo comprende un pannello LCD tipo 0.39 da 2,36 milioni di punti, con copertura del 100% e frequenza di aggiornamento fino a 120 fps, il tutto in 29 grammi.

La sensibilità ISO va da 100 a 25.600, offrendo una buona escursione per scattare anche con poca luce (bisogna però fare attenzione al rumore generato). Sono inoltre presenti il flash integrato, il pieno supporto al formato RAW, il modulo WiFi (IEEE802.11b/g/n) con funzionalità Dynamic NFC e il Bluetooth per comunicare con altri dispositivi in modalità wireless (nonché per il controllo remoto), un connettore micro-HDMI, il jack da 3,5 mm per l’utilizzo di un microfono esterno, lo slot per schede SD, SDHC e SDXC, il flash integrato e la batteria ricaricabile al litio LP-E17 che garantisce un’autonomia pari a circa 295 scatti.

La gestione dei parametri può essere effettuata tramite comandi manuali oppure agendo sul display touch: sono offerte modalità automatiche e altre che permettono invece una maggiore libertà d’azione, attraverso la regolazione di ISO, tempi di esposizione, apertura del diaframma ecc. Focalizzando l’attenzione sulle ottiche, è assicurata la piena compatibilità con tutti gli obiettivi EF-M, con quelli EF ed EF-S tramite adattatore EF-EOS M.

Prezzo e disponibilità ()

L’arrivo sul mercato di Canon EOS M6 è fissato per l’aprile 2017, al prezzo di 949,99 euro con l’obiettivo EF-M 15-45 mm. Chi lo desidera può acquistare separatamente il mirino elettronico EVF-DC2 a 279,99 euro. Nella confezione sono inclusi il corpo macchina, il tappo R-F-4, la tracolla EM-300DB, il caricabatterie LC-E17E, la batteria LP-E17, il cavo di alimentazione e il kit manuale dell’utente. Il software per la gestione dei file fornito è Digital Photo Professional. Di seguito una galleria di immagini che ne mostra il design da ogni angolazione, mettendo in evidenza le finiture delle diverse colorazioni.

Notizie su: Canon EOS M6, ,