QR code per la pagina originale

Canon IXUS 210:

La fotocamera ideale per chi chiede qualcosa in più per gli ascatti di tutti i giorni

Prezzo

€ 315

Giudizi
  • Caratteristiche8
  • Prestazioni7
  • Dotazione8
  • Qualità prezzo7
Pro

Elegante, comoda da impugnare e facile da usare, realizza delle buone fotografie

Contro

Mancano le opzioni manuali, avremmo preferito avere uno zoom più esteso

Canon IXUS 210 lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 5 maggio 2010

Robusta e maneggevole

Una volta presa in mano, la Canon IXUS 210 sa come farsi apprezzare. La confidenza con la quale s’impugna garantisce la dovuta sicurezza e la presa è salda e tranquillizzante. Le dita vanno automaticamente sui diversi comandi e pulsanti, segno che la loro dislocazione sul corpo macchina è stata studiata con attenzione.

Non è stato trascurato neanche l’aspetto estetico. Anche se tradizionale, il suo stile si fa apprezzare per eleganza e personalità. Dimostra solidità e robustezza e sembra poter resistere con tranquillità ai normali urti cui potrebbe andare soggetta. Buona anche la “prova impronta”, col corpo macchina sempre scintillante in ogni situazione. Lo stile fashion è garantito anche dalla possibilità di acquistarla in quattro diverse colorazioni: nero, rosa oro e argento.

La praticità d’uso di questa Canon è completata dalla presenza di un’interfaccia touchscreen che utilizza l’ampio display LCD PureColor II da 3,5 pollici che domina il retro della fotocamera come un vero e proprio strumento di lavoro. La sua dimensione permette l’utilizzo d’i icone grandi e ben disegnate, che facilitano la navigazione grazie a un tocco sicuro, a una rapida risposta e a una serie di aiuti a video chiari e puntuali.

La luminosità è elevata e permette di comporre adeguatamente la scena o di rivedere le immagini catturate con la dovuta precisione. Un contrasto elevato e un ampio angolo di visione, che consente di vedere le foto catturate anche tra più persone, sono altri elementi che ne incrementano il valore. Lo schermo della IXUS 210 è dotato anche di Active Display, che permette di navigare tra le immagini semplicemente toccando i lati della fotocamera.

Rapida ed efficace

Il sensore integrato nella Canon IXUS 210 contiene 14,1 megapixel e permette di catturare ogni dettaglio della scena. L’obiettivo ha un’estensione di 4,3-21,5 millimetri, equivalente a un 24-120 millimetri nel formato tradizionale. Lo zoom ottico, quindi, ha un buon valore di 5x, anche se, forse, avremmo preferito avere qualche punto in più a disposizione. La sua apertura massima varia da f/2,8 a 24 millimetri sino a f/5,9 a 120 millimetri.

La messa a fuoco automatica è rapida e precisa in quasi tutte le situazioni di scatto, in linea con quanto ci si aspetta di trovare in una compatta di questa categoria. Se la messa a fuoco non dovesse essere perfetta è, comunque, possibile attivare il Touch AF, che permette al fotografo di focalizzare su una precisa area della scena indicandola sul display con il tocco di un dito. Inoltre, nel caso di soggetto in movimento seguito con la fotocamera, il sistema Servo AF/AE lo tiene sempre sotto fuoco anche nel caso si venga a modificare la distanza fotocamera/soggetto.

Facilità di scatto

Come detto, la Canon IXUS 210 permette di scattare fotografie con notevole facilità. Lo stabilizzatore ottico e la tecnologia Motion Detection collaborano per far sì che non vi siano mai foto mosse o, comunque, fanno in modo che i rischi di tale eventualità siano ridotti al minimo. Per tale motivo, è possibile fotografare a mano libera con una certa sicurezza, anche utilizzando lo zoom alla sua massima estensione o nel caso di scarsa presenza di luce ambientale.

Sempre per garantire uno scatto di successo, Canon ha dotato questa fotocamera dello Smart Auto con Scene Detection. Grazie a queste tecnologie l’IXUS 210 può identificare sino a ventidue diverse scene di ripresa regolando automaticamente su di esse tutti i parametri di scatto, sollevando il fotografo da questa incombenza e permettendogli di concentrarsi solo sulla composizione dell’inquadratura.

Galleria di immagini: Canon IXUS 210

La presenza del flash integrato, se da un lato permette di acquisire immagini anche con scarsa luce ambientale, dall’altro può causare la bruciatura della foto stessa per una sua eccessiva potenza. L’IXUS 210 evita tutto ciò grazie allo Smart Flash Exposure che ne gestisce l’intensità adeguandola alla scena da riprendere. Opera al meglio anche nel caso di controluce, rilevando le ombre eventualmente presenti su di un volto e attivandosi per schiarirle riproducendo immagini ben esposte. A completare l’opera interviene anche la tecnologia Face Detection che identifica sino a trentacinque volti presenti nella scena ottimizzando su di loro messa a fuoco ed esposizione.

Conclusioni

La Canon IXUS 210 cattura e riproduce delle ottime foto. Sono ben definite e anche ingrandimenti piuttosto elevati hanno permesso di ottenere immagini soddisfacenti. I particolari della scena sono ripresi con dovizia di particolari e le foto sono sempre utilizzabili.

I colori sono ben riprodotti, appena poco saturi, ma sufficientemente aderenti al reale. Il rumore digitale si mantiene su livelli contenuti sino a ISO 400, ma anche a ISO 800 permette di avere a disposizione immagini comunque utilizzabili.

Il processore DIGIC 4 opera con efficacia, garantendo la dovuta precisione e velocità. Siamo, comunque, sempre nei canoni della fotografia di tutti i giorni o delle vacanze. L’IXUS 210 può essere una buona seconda fotocamera per chi abbia già una reflex e voglia qualcosa di comodo e di ridotte dimensioni da portare sempre con sé e pronta all’uso in caso d’emergenza. La mancanza di funzioni manuali, invece, potrebbe non soddisfare pienamente le esigenze dei fotografi più esperti.

Notizie su: ,