QR code per la pagina originale

Casio Exilim EX-H20G: fotocamera e guida turistica in un prodotto unico

14 megapixel e un rilevatore GPS che suggerisce i luoghi da visitare e le foto da scattare nella Casio Exilim EX-H20G.

Prezzo

€ 265

Giudizi
  • Caratteristiche8
  • Prestazioni7
  • Dotazione7
  • Qualità prezzo6
Pro

Tante funzioni, rilevatore GPS, zoom 10x

Contro

Sovresposizione, costosa, rumore digitale

Casio Exilim EX-H20G lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 28 marzo 2011

Ottica con zoom 10x

La Casio Exilim EX-H20G è una fotocamera digitale progettata e pensata per chi viaggia e desidera avere sempre a disposizione un apparecchio leggero e comodo da portare e che permetta di fotografare in ogni condizione, anche grazie al sensore da 14,1 megapixel, più che sufficienti anche per stampe di grandi dimensioni.

Il cuore dell’Exilim EX-H20G è il nuovo EXILIM Engine HS, un processore grafico che permette a questa Casio di riconoscere automaticamente i soggetti presenti sulla scena e di regolare i parametri di scatto nel migliore dei modi. È supportato dall’elaboratore d’immagini Highspeed.

Come ormai in ogni compatta, il corpo macchina si fa notare per la sua eleganza e modernità. Le linee curve del guscio la rendono sia piacevole da vedere, sia comoda da impugnare, anche se chi ha mani grandi si troverà di fronte alle solite difficoltà nel gestire con immediatezza tutti i comandi.

L’ottica integrata nella Casio Exilim EX-H20G ha un’estensione di 4,3-43 mm corrispondenti, in un 35 mm, a un 24-240 mm, per uno zoom ottico dall’ottimo fattore d’ingrandimento di 10x. Ovviamente, non può mancare lo stabilizzatore d’immagine meccanico che permette di ridurre le sfocature dovute ai movimenti della fotocamera.

Sul retro troviamo l’ampio display TFT da 3 pollici formato da 460.800 pixel. È nitido, anche se abbiamo visto di meglio, e permette di visionare adeguatamente la scena anche in caso di forte luce ambientale.

Una guida turistica nella vostra fotocamera

Cavallo di battaglia della Casio Exilim EX-H20G è l’Hybrid GPS. Infatti, la fotocamera integra un rilevatore GPS in grado d’imprimere all’interno del file digitale tutte le informazioni geografiche sul luogo dove è stata scattata la fotografia. Il processo, chiamato geotagging, permette di ricordare per sempre l’origine della foto, anche ad anni di distanza quando la memoria potrebbe giocare dei brutti scherzi.

Inoltre, la Casio Exilim EX-H20G contiene foto e nomi di circa diecimila punti d’interesse turistico e può consigliare cosa fotografare in tutto il mondo. Si trasforma, quindi, in un navigatore con guida turistica. Ciò potrebbe far storcere il naso a chi s’interessa di fotografia in maniera più seria, ma farà sicuramente piacere a chi desidera semplicemente tornare a casa con delle belle foto della vacanza. D’altronde, la Casio Exilim EX-H20G è stata pensata proprio per rispondere alle esigenze di quest’ultima categoria di potenziali acquirenti.

Galleria di immagini: Casio Exilim EX-H20G

Ciò si dimostra anche con la possibilità di attivare la funzione Panorama, che permette di realizzare, in modo facile e intuitivo, delle panoramiche che possono anche arrivare a coprire un angolo di 360 gradi. Interessante la possibilità di utilizzare la modalità Premium Auto, che consente alla fotocamera, come già accennato, di riconosce automaticamente la scena e di adattare di conseguenza le impostazioni ideali di scatto attivando anche le funzioni BEST SHOT, la modalità Make-up, la modalità Paesaggio o l’AF intelligente.

La Casio Exilim EX-H20G è anche in grado di riprendere filmati in alta definizione a 1.280×720 pixel a 30 fps o a 640×480 pixel a 30 fps. Non raggiunge il Full HD, come ormai su molti altri modelli di fotocamere anche della stessa categoria, ma la risoluzione è comunque sufficiente per realizzare filmati godibili e utilizzabili.

Conclusioni

La Casio Exilim EX-H20G è una fotocamera comoda da usare e dotata di molte funzioni. La presenza del localizzatore GPS la rende lo strumento ideale per chi viaggi molto e per chi sia solito fotografare solo in vacanza. Infatti, è sufficiente utilizzare dei programmi di localizzazione, facilmente trovabili sul web, per sapere subito in quale preciso punto del nostro pianeta sia stata scattata ogni singola fotografia.

Le immagini generate dalla Casio Exilim EX-H20G sono qualitativamente buone. Vi troviamo un buon numero di dettagli e i colori sono fedeli e precisi. Tuttavia, è pur sempre una compatta e sembra soffrire leggermente di sovresposizione, comunque correggibile in post-produzione, ed è anche evidente un leggero rumore digitale anche a bassi valori ISO. Ovviamente, questo cresce all’incrementarsi dell’ISO per cui è buona norma cercare di tenerlo il più basso possibile.

Altro fattore importante è il suo costo, che ci sembra alto per la categoria di cui fa parte questa fotocamera. Se, però, il rilevatore GPS è per voi uno strumento importante, potrebbe anche valere la pena valutarne l’acquisto.

Notizie su: ,