QR code per la pagina originale

Dell Vostro 3400:

Prezzo di partenza basso e hardware configurabile. Dell può allargare la sua fetta di mercato business?

Prezzo

€ 450

Giudizi
  • Caratteristiche7
  • Prestazioni7
  • Dimensioni8
  • Qualità prezzo8
Pro

Buona costruzione, buone prestazioni, ampia configurabilità dell'hardware

Contro

Schermo poco resistente, autonomia limitata

Dell Vostro 3400 lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 17 giugno 2010

Robustezza ed eleganza funzionale

Le recenti politiche di marketing di Dell hanno incrementato del 18% le vendite del settore netbook-notebook, ma il produttore americano non ha certo intenzione di adagiarsi sugli allori e, dunque, continua a introdurre nel mercato nuovi laptop, come questo Dell Vostro 3400, un notebook economico, pensato per gli ambienti business, come sottolinea lo stesso design, gradevole ed equilibrato.

Maneggiando il portatile, che si estende per circa 34 centimetri in lunghezza e 24 cm in profondità, con uno spessore variabile tra i 2,20 e i 2,90 cm, si ha fin da subito una sensazione di robustezza: i materiali di costruzione vedono protagonista la plastica insieme al metallo. Questo fa si che il peso sia di 2,16 Kg.

Nella parte esterna del lid ritroviamo il classico look Dell, con la possibilità di scegliere fra il colore Argento o, pagando un supplemento, il Rosso. Il pagamento aggiuntivo per il secondo colore è, a nostro parere, una scelta dubbia, anche perché la colorazione interessa solo la parte esterna del lid.

Buon display, ma troppo flessibile

Nel tentativo, forse, di mantenere basso il prezzo di vendita, Dell ha circondato il display da 14 pollici HD  soltanto con una cornice di plastica poco spessa: per quanto sia elegante avere un lid dallo spessore minimo, la resistenza a urti e pressioni è compromessa;  in altre parole, se si trasporta il laptop in un borsa insieme ad altri oggetti che premono sul display, si rischia di danneggiare lo schermo. Come se non bastasse, le cerniere che reggono lo schermo sono poco salde e bastano solo due dita e una minima pressione per muovere tutto lo schermo…

Il display HD raggiunge la risoluzione massima di 1.366×768 pixel ed è retroilluminato a LED. La visualizzazione delle immagini è davvero buona e, considerato il segmento di mercato, in termini di prestazioni, il display è leggermente superiore alla media.

Tante interfacce e driver ottico incluso

Nonostante la natura economica del prodotta, le interfacce disponibili sono numerose: a cominciare dalla parte sinistra, troviamo il Kensington lock, una porta VGA, 2 porte USB, una HDMI e una combo eSATA/USB; nella parte opposta, un’altra porta combo eSATA/USB, una Ethernet, il lettore di schede multimediali, il driver ottico e lo slot ExpressCard.

Ben 4 porte USB, dunque (se si includono le porte combo). Peccato che queste siano state implementate nella versione 2.0 e non nella più recente 3.0; si potrebbe, inoltre, sentire la mancanza di una porta FireWire e dell’ormai vecchio modem dial-up, utile per i fax. Il nostro parere è che ogni singolo utente dovrebbe valutare tali assenze in base alle proprie esigenze.

Tastiera e touchpad rispondono entrambe bene ai comandi e restituiscono un buon feedback; manca il led per illuminare la tastiera al buio, ma è possibile aggiungerlo come optional direttamente dal sito Dell.

Hardware configurabile

Come sempre, oltre alla scelta del colore e della tastiera retro illuminata già menzionate, se avete intenzione di acquistare un Dell Vostro 3400, potete configurare il “vostro” laptop ideale direttamente sul sito della casa madre. Ovviamente, il prezzo varia in base ai componenti scelti, partendo comunque da una cifra davvero competitiva: circa € 450,00.

La configurazione in prova monta un processore Intel Core i5 430M con frequenza di clock pari a 2,26 GHz (FSB 1066 Mhz, cache 3 MB), coadiuvato da 4 GB di RAM DDR3. La memoria di massa è affidata a un hard disk da 320 GB a 7.200 rpm mentre la GPU è una Nvidia GeForce 310M con 512 MB di RAM dedicata.

Tale hardware non rappresenta l’eccellenza, ma è più che sufficiente in un ambiente business: i programmi standard difficilmente metteranno in crisi il processore e, a meno che non siate interessati all’hardcore gaming, la GPU è più che discreta.

Segnaliamo anche la possibilità di scegliere alcune caratteristiche per la sicurezza, fra cui il lettore di impronte digitali. Inoltre il successivo upgrade dei componenti è facilitato da alcuni pannelli raggiungibili dalla parte sottostante.

Autonomia limitata

Se i parametri di rumorosità e temperatura sono più che buoni, lo stesso non si può dire per l’autonomia. Con la batteria da 6 celle in dotazione si potrà rimanere lontani dalla spina per circa 3 ore e 40 minuti navigando nel Web, con la luminosità dello schermo impostata la 70% e con il profilo di Windows 7 settato su  “Bilanciato”.

Tale valore è da considerarsi scarso, tuttavia, visto che la concorrenza propone valori più elevati. Acquistando la batteria opzionale da 9 celle, limitando ulteriormente la luminosità o acquistando un hardware dai consumi inferiori, si potrà ulteriormente allungare l’autonomia del laptop.

Galleria di immagini: Dell Vostro 3400

Notizie su: ,