QR code per la pagina originale

HP Deskjet 3630: multifunzione economicissima

HP Deskjet 3630 è una piccola stampante All-In-One nata per un uso casalingo, costa poco ed è anche bella da vedere.

  • Recensione
Voto WebNews
8,1
A partire da

€ 60

Giudizi
  • Caratteristiche8
  • Design8,5
  • Prestazioni7,5
  • Qualità prezzo8,5
Pro

Buona qualità e velocità, modulo Wi-Fi, prezzo, funzionalità

Contro

Mancanza di un tasto fisico per la scansione

HP Deskjet 3630 lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 24 marzo 2016

Sulla carta, HP DeskJet 3630 si presenta abbastanza bene, pronta a lavorare con praticamente tutti i sistemi operativi, con anche la possibilità di connettersi al Wi-Fi per sfruttarla al meglio con tutti i dispositivi connessi alla rete di casa. Oltre alla stampa, c’è la possibilità di scansionare documenti su PC o di fotocopiarli direttamente.

Prezzo ed estetica

Il prezzo della Deskjet 3630 è contenuto, sui 60 euro, e le dimensioni non troppo esagerate per la quantità di funzioni che offre. Con un’altezza di 157,5mm, una larghezza di 454mm e una profondità di 340mm, sta bene sulla scrivania, complice anche le forme arrotondate e gli angoli smussati che le conferiscono una linea moderna.

Anche la sensazione al tatto è buona, come le rifiniture, costruita quasi completamente in plastica non si mostra economica se non ad un’analisi più attenta.

Prestazioni

Per la stampa viene utilizzata la tecnologia a getto d’inchiostro che non la rende molto adatta per un uso fotografico; anche usando le impostazioni massime e la carta più adatta, il consumo di inchiostro non vale il risultato finale.

Per l’uso giornaliero, questa Deskjet è molto valida e veloce ed il pannello dei comandi gode della presenza di un tasto fisico per fare le fotocopie velocemente, sia a colori che in bianco e nero. La fascia di prezzo in cui è collocata, però, la dice lunga sulle funzionalità: in mancanza delle funzioni di zoom o correzione dell’immagine in fase di copia, ci si può limitare solo a copiare. Poco male perché la facilità e velocità d’uso sopperiscono a questa mancanza.

Si può notare invece l’assenza di un tasto dedicato alla scansione: bisogna sempre avviare il programma dedicato sul PC, incluso nei driver per l’installazione. Le scansioni arrivano ad un massimo di 1200 dpi, un livello buono in linea con il target a cui questo prodotto si rivolge.

La casa produttrice dichiara un massimo di 4800×1200 dpi per la stampa, ma se si usa la carta da loro consigliata, altrimenti la 3630 si limita ai 1200×1200 dpi.

Le cartucce utilizzate sono le HP 302, una per il nero e una per la tricromia. Esiste una modalità di stampa silenziosa, ma la riduzione del rumore non vale il rallentamento della stampa: conviene tenere disabilitata questa funzione.

Set-up ed utilizzo

L’installazione ed il setup sono molto intuitivi, anche l’utilizzo della connessione Wi-Fi è facile: la HP Deskjet 3630, infatti, riconosce automaticamente la rete a cui il PC è connesso.

La sostituzione delle cartucce va fatta a dispositivo acceso: aprendo il cassettino frontale, gli slot per le due cartucce si spostano verso il centro facilitandone la rimozione.

Il quadro dei comandi è un po’ più complesso se si vogliono capire tutte le indicazioni che fornisce, e in questo caso conviene dare un’occhiata al manuale che si può scaricare dal sito HP, dove tutto è spiegato in modo preciso e dettagliato.

Conclusioni

L’HP deskjet 3630, tutto sommato, è una buona stampante, se non si hanno grosse pretese e se si vuole un dispositivo moderno, dalle linee eleganti, che svolga più funzioni insieme. Con un buon rapporto qualità/prezzo si piazza perfettamente nella fascia adeguata senza deludere le aspettative.

Commenta e partecipa alle discussioni